Home News Driver ATI Catalyst 9.3 per Windows 7

Driver ATI Catalyst 9.3 per Windows 7

Driver ATI Catalyst 9.3 per Windows 7AMD ha rilasciato i driver grafici ATI Catalyst 9.3 con supporto a tutte le schede della serie ATI Radeon e con l'introduzione di una nuova versione compatibile con il sistema operativo Windows 7. Nessun cambiamento per chi possiede un notebook!

ATI Catalyst 9.3 rappresenta quindi il primo pacchetto d’installazione di driver unificato che include il supporto per Windows 7, compatibile con Windows Display Driver Model (WDDM – Windows Display Driver Model) 1.1., in grado di offrire benefici per tutti gli sviluppatori che stanno attualmente testando o aggiornando le proprie applicazioni usando la versione beta di Windows 7.

ATI Mobility Radeon HD4800

Oltre alla stabilità dei driver grafici per Windows 7, la combinazione di Windows 7 con la grafica di ATI Radeon permette agli sviluppatori di utilizzare appieno DirectX 10.1 API, usato da Microsoft per realizzare Windows 7 Aero desktop. La grafica con supporto hardware per DirectX 10.1 API, attualmente disponibile sulle serie di prodotti ATI Radeon HD 3000 e ATI Radeon HD 4000, può garantire l’esperienza più completa di Windows 7 Aero desktop, che include, inoltre, la compatibilità di alcune nuove funzionalità come Aero Peek e Aero Shake, entrambe progettate per migliorare la navigazione di Windows 7 desktop.

Come di consueto, sono stati corretti numerosi bug e per quanto riguarda i giochi, AMD segnala di aver migliorato le prestazioni delle sue schede grafiche con “Lost Planet : Colonies”, nell'ordine del 20% per la Radeon HD4800 e fino al 50% per le Radeon HD 4300/4500/4600. Relativamente a Linux, AMD ha lavorato per il supporto di tre nuove distribuzioni ed è ormai possibile attraverso il pannello di controllo di questi driver, regolare il colore e le funzioni video avanzate. Sarà pero' necessario attendere alcuni giorni prima di poter mettere le mani sui Catalyst 9.3 Linux, per ora non ancora disponibili al download.

Le note di rilascio non prevedono alcuna sorpresa per gli utenti possessori di notebook, in quanto l'aggiornamento coinvolge solo le schede grafiche integrate in PC desktop. Coloro che hanno un computer portatile con scheda grafica ATI Mobility Radeon dovranno pertanto ricorrere al consueto modding.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy