Home News Beelink A1, Zidoo X7 e tutti gli altri Android TV Box 4K con Rockchip RK3288 dal vivo

Beelink A1, Zidoo X7 e tutti gli altri Android TV Box 4K con Rockchip RK3288 dal vivo

Beelink A1, Zidoo X7 e tutti gli altri Android TV Box con Rockchip RK3288 dal vivoAbbiamo dato un'occhiata dal vivo alla prossima generazione di Android TV Box con processore Rockchip RK3328 (Cortex-A53 quad-core): Zidoo X7, Beelink A1, schede madri e white lebel box in attesa di "marchiatura".

Nel corso della HKTDC Hong Kong Electronics Fair 2017 (Autumn Edition), una delle più grandi fiera di elettronica in Cina, Rockchip ha annunciato ufficiale il lancio di un nuovo processore per TV Box 4K UHD, che in realtà noi abbiamo avuto l'opportunità di vedere già qualche mese fa, nel corso della Spring Edition della stessa fiera. Parliamo ovviamente del Rockchip RK3328 che - dopo alcuni mesi di collaudo - è finalmente pronto a sbarcare sul mercato.

Beelink A1 e Zidoo X7

Rockchip RK3328 è composta da un'architettura quad-core Cortex-A53 a 64-bit e fino a 1.5GHz, con GPU Mali-450 dual-core, che permetteranno di triplicare la velocità di calcolo e raggiungere performance migliori nell'elaborazione generazione rispetto alle generazioni precedenti e altri chip simili in circolazione. Supporta sistemi operativi Android 7.1 Nougat e Linux, interfacce USB 3.0 finora assenti nei TV Box, memorie DDR4, decodifica video 4K@60fps via HDMI 2.0, codec H.265, H.264 e VP9, HDR10/HLG e HDR2SDR nonché l'ultimo standard Ultra HD premium (UHD).

In sostanza, tutti i Mini PC che ne saranno equipaggiati potranno vantare prestazioni multimediali eccezionali perché Rockchip RK3328 è un processore tecnologicamente innovativo. E ci sono almeno tre motivi fondamentali per cui preferirlo ad altri chip nella fascia medio-alta:

  • maggiore velocità di trasferimento segnale/dati: supporta interfacce Gigabit Ethernet e USB 3.0
  • ottima qualità video UHD: supporta video 4K@60fps e 4K (standard UHD Premium)
  • multimedialità completa: Google DRM Widevine Level 1 (Netflix in 4K)

Zidoo X7

Zidoo X7Zidoo X7

È chiaro quindi che, nel giro di qualche settimana/mese, assisteremo ad una nuova invasione di Android TV Box o Linux TV Box con questo processore, appena entrato in produzione di massa. Ed i primi esemplari sono già stati annunciati: abbiamo dato un'occhiata ai nuovi Mini PC con Rockchip RK3328 in esposizione, tra cui dei white lebel box (A5X MAX e T-Chip) con design standard e piuttosto anonimo destinati ad essere rimarchiati da aziende terze ed altri modelli commerciali "più personalizzati" come il Beelink A1 e lo Zidoo X7.

Zidoo X7 è stato annunciato prima dell'estate ed è già in vendita intorno ai 70 euro: all'interno di un chassis in policarbonato nero quadrato con angoli arrotondati, l'azienda ha integrato il processore quad-core Rockchip RK3328 con 2GB di RAM DDR3 e solo 8GB di memoria eMMC, che risulteranno appena sufficienti ad installare qualche app. Il corredo di interfacce è però molto ampio ed è così articolato: una Ethernet, una HDMI 2.0a, porta USB 3.0 per collegare periferiche esterne (HDD, SSD o la chiavetta), uno slot per schede microSD, due porte USB 2.0, jack audio, WiFi e Bluetooth. Gira su Android 7.1 Nougat con interfaccia ZIUI.

Zidoo X7 e Beelink A1

Zidoo X7Beelink A1

Il più recente, ed anche il più interessante soprattutto sotto il profilo estetico, è però Beelink A1. L'azienda cinese, probabilmente per distinguersi da tutti gli altri produttori (e dobbiamo ammettere che ci è riuscita) ha deciso di personalizzare il telaio del suo TV Box, con uno chassis ancora in policarbonato ma molto più piccolo (7.5 x 7.5 x 1.7 cm) e bicolore (bianco con il fondo arancione). Il risultato è un Mini PC tascabile che certamente non passa inosservato.

La dotazione tecnica non ha molte sorprese: Rockchip RK3328, 4GB di memoria DDR3 e 16GB di memoria eMMC, con un numero di interfacce più ristretto rispetto allo Zidoo X7, ma per alcuni versi superiore. A bordo troviamo una HDMI 2.0, una Gigabit Ethernet 1000M (e non 10/100 come nel modello precedente), una USB 2.0 e USB 3.0, lettore di schede microSD e jack audio, WiFi dual-band e Bluetooth 4.1. Sul lato frontale è integrato un piccolo display per l'orario ed una porta IR per poter gestire il Mini PC con un telecomando. Beelink A1 è già in vendita sul mercato intorno ai 60 euro.

Beelink A1

Beelink A1Beelink A1

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy