Home News ASUS ZenBo, un robot domestico da 599$

ASUS ZenBo, un robot domestico da 599$

ASUS ZenBo, un robot domestico da 599$Non solo computing classico alla Zenvolution di ASUS, perché l'azienda taiwanese ha presentato il suo primo robot. ZenBo si muove autonomamente, comunica e risponde a comandi vocali, controlla la casa intelligente ed aiuta anche gli anziani. Costerà 599 dollari.

Sapevamo che ASUS fosse impegnato in progetti di robotica, ma non pensavamo che lo sviluppo del suo "umanoide" fosse in fase così avanzata. In pratica in un momento in cui i bot, gli assistenti virtuali su interazioni vocali e la domotica stanno iniziando a guadagnare terremo in mercato stantio, ASUS ha già "confezionato" tutte queste tecnologie in un robot capace di girare per casa e seguirvi da una stanza all'altra. ASUS ZenBo è molto più di un'idea, di uno schizzo su un prezzo di carta, perché è un robot funzionante ed avanzato per l'ambiente domestico.

Sarà in vendita inizialmente in Asia per 599 dollari (al cambio), ma non escludiamo che la sua commercializzazione sia estesa anche ad altri mercati in futuro.

ASUS ZenBo

Zenbo può muoversi autonomamente, utilizzare la fotocamera per riconoscere volti, scattare foto, avviare videochiamate, ascoltare ed eseguire comandi vocali, e parlare per ricordarvi appuntamenti, promemoria ed altre informazioni utili. Ha anche una funzione sociale, diretta soprattutto agli anziani: il robot di ASUS ricorda quando e quali farmaci prendere, ma soprattutto riconosce se qualcuno è a terra ed ha bisogno di aiuto, inviando una notifica ai contatti - familiari ed amici stretti - memorizzati nella sua memoria. Potrete anche utilizzarlo come "guardiano" della vostra casa intelligente, permettendogli di controllare le luci, i termostati, le serrature ed i sistemi di sicurezza con comandi vocali.

In pratica, ASUS ZenBo è un Amazon Echo mobile, che però in più integra una fotocamera ed un display (la sua faccia) touch, attraverso cui sarà anche possibile effettuare acquisti online e guardare un film in streaming. ASUS sta per lanciare un developer program nella speranza che gli sviluppatori aiutino il suo robot ad imparare cose nuove, puntando su software e servizi di terze parti con il suo SDK.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy