Home News Apple alle prese con Mac OS X 10.5.5 e Safari 4

Apple alle prese con Mac OS X 10.5.5 e Safari 4

Apple alle prese con Mac OS X 10.5.5 e Safari 4Le nuove pre-release di Mac OS X Leopard 10.5.5 sono state consegnate lo scorso venerdì agli sviluppatori, così come la nuova versione in anteprima del web browser, Safari 4.

Dopo la prima ondata dell'11 giugno scorso, data di rilascio delle primissime build del sistema operativo Mac OS X versione 10.5.5, gli sviluppatori hanno finalmente messo le mani sulle nuove pre-release, distribuite venerdì scorso in data 22 agosto. La nuova build 9F23 di Leopard 10.5.5, versione client, è la quarta in ordine temporale e risolve alcune falle relative ai servizi "Mail.app" e "Home directory search", anche se a differenza delle due precedenti versioni, gli sviluppatori dovranno fare i conti con un nuovo problema che riguarda la ricerca di messaggi e-mail su "Mail".

{multithumb}ImageLa build 9F22 è invece la nuova pre-release della versione Server di Leopard, che andrebbe a risolvere cinque bug maggiori, il cui fix ha richiesto, secondo AppleInsider, ben quattro dozzine di correzioni del codice. Agli sviluppatori è stato chiesto di concentrare il proprio lavoro sull'ottimizzazione di alcune aree del sistema operativo, tra le quali sono citate le seguenti: "Chat Server", "WebObjects", "Wiki Server" e "Server Admin". Il rilascio ufficiale di Leopard Mac OS X 10.5.5 dovrebbe avvenire nelle prossime settimane ed andrà a sostituire l'attuale release 10.5.4, rilasciata il primo luglio.

Apple ha fornito separatamente ai developers anche una preview di Safari 4, nuova versione del web browser della casa di Cupertino, in versione per Mac OS X 10.5 Leopard (build 40A12), 10.4 Tiger (build 40A8) e Windows (build 40A12). La quarta release del browser offre un gran numero di feature dedicate agli sviluppatori, tra le quali un nuovo menu, debugger JavaScript integrato, JavaScript profiler ed una versione riprogettata del Web Inspector. Il nuovo motore di WebKit offrirà inoltre supporto per HTML 5, nuovo standard del linguaggio per la progettazione web, attualmente in fase di sviluppo, e supporto sperimentale per il futuro standard W3C WAI-ARIA (Web Accessibility Initiative - Accessible Rich Interactive Applications), e le API XMLHttpRequest.

Grazie ad HTML 5 sarà possibile implementare l'utilizzo di applicazioni Web esternamente al browser ed il salvataggio di pagine web come applicazione stand alone. L'implementazione dei CSS (Cascading Style Sheets) includerà il supporto di alcune nuove features, tra le quali gradienti, riflessi, maschere e quadri (canvas).

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy