Home News Addio libri, a scuola si va con iPad

Addio libri, a scuola si va con iPad

Addio libri, a scuola si va con iPadQuante volte avrete sentito lamentarsi i genitori, preoccupati del carico di libri nello zaino dei propri figli? Bergamo offre un'alternativa costosa ma efficace: un iPad per ciascun alunno.

Anche se spesso si rimprova alla scuola italiana di essere troppo vecchia e chiusa alle nuove tecnologie, il liceo Scientifico “Lussana” di Bergamo fa eccezione. L'istituto superiore ha deciso infatti di offrire a diciassette alunni della 4L un iPad con WiFi, in comodato d'uso. Il tablet Apple, uno dei device più innovativi del momento, sostituirà libri e quanderni. Sarà utilizzato non solo durante le lezioni in classe, ma anche per i compiti a casa e per le verifiche di studio.

Apple iPad

Gli insegnati potranno disattivare la rete WiFi, in modo che gli studenti non possano copiare e trovare informazioni su Internet. Il rinnovamento del liceo bergamasco però non prevede solo l'adozione di 17 iPad, ma anche la distribuzione di 6 ebook reader, un proiettore per PC ed un maxi-schermo. Questi strumenti serviranno agli alunni per imparare l'inglese, ed altre lingue straniere, attraverso la visione di programmi TV, studiare chimica, biologia, e letteratura con tecnologia 3D.

Tutto il materiale didattico potrà essere condiviso online e registrato. Il progetto è il risultato di una collaborazione tra il comitato tecnico scientifico del liceo Lussana e l'Ufficio scolastico regionale, con un finanziamento di 10.000 euro. Mario Rotta, esperto in lettore digitali, valuterà l'iniziativa.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy