ImageXtreme 917V Accelerator di XtremeNotebooks è l'ennesima riproposizione del fortunatissimo barebone Clevo D900C in configurazioni sempre più estreme, che cancellano ogni linea di demarcazione fra notebook e desktop. 


XtremeNotebooks ha annunciato, in questi giorni, il lancio del suo nuovo desktop-replacement da 17 pollici, Xtreme 917V Accelerator, un assemblato realizzato sulla base del barebone Clevo D900C, che tanto successo ha riscosso presso quella nicchia di appassionati che preferiscono configurare il proprio portatile pezzo per pezzo piuttosto che affidarsi ai modelli predefiniti delle marche più affermate.

ImageEsclusivamente votato al gaming e all'intrattenimento digitale, Xtreme 917V Accelerator viene promosso come la prima gamestation, distribuita negli Stati Uniti, dotata di un processore Intel Quad Core Q6600 o Q6700, rispettivamente da 2,4 GHz e 2.66 GHz di frequenza, entrambi provvisti di un FSB a 1066MHz e con 8MB di cache L2. Francamente, dubitiamo di questo primato dato che già il DreamBook Power D90 SLI di Pioneer Computers, il D900C Phantom FSB1066 di Eurocom e il NP9260 di Sager consentivano di montare delle CPU quad-core.

Queste CPU, abitualmente appannaggio dei sistemi desktop, potranno essere affianchate da (fino a) 4GB di memoria DDR2 a 667MHz o a 800MHz e con una doppia unità di storage, in modalità RAID 0, 1 o 5, per un totale di 750GB di spazio di immagazzinamento dati. Opzionalmente, inoltre, esso potrà integrare un drive SSD da 32GB o 64GB, e un'unità Blue-Ray disc.

Con uno schermo LCD wide da 17 pollici e risoluzione fino a 1920 x 1200 pixel, il comparto grafico di Xtreme 917V potrà essere personalizzato a seconda delle esigenze del cliente, sia in configurazione single-GPU che dual-GPU in modalità SLI, scegliendo tra schede DirectX10 come le NVIDIA GeForce 8700M GT con 512MB di memoria dedicata o DirectX 9 come le NVIDIA GeForce Go 7950 GTX , anch'esse con 512MB di memoria dedicata. Sul versante della connettività, il mastodontico desktop replacement di XtremeNotebooks è dotato di schede di rete Wireless 802.11n, Gigabit Ethernet, modem 56K e Bluetooth, mentre per quanto riguarda la dotazione di porte e slot segnaliamo la presenza di quattro USB, FireWire, VGA, DVI e S-Video, slot ExpressCard e lettore di schede 7-in-1. Anche la multimedialità ha un ruolo centrale grazie alla dotazione di una webcam da 1.3 Mpixel e di un sintonizzatore TV PAL/NTSC opzionale.

In un peso di oltre 5Kg, e con sistema operativo Windows Vista, Windows XP o FreeDOS, il notebook "trasportabile" Xtreme 917V Accelerator sarà venduto sul mercato statunitense ad un prezzo di 3.359 dollari, ma non abbiamo nessun dubbio che gli operosi assemblatori italiani riusciranno a realizzare notebook dotati, se non della stessa configurazione, almeno di una lista di specifiche comparabile.

Google News
Le notizie e le recensioni di Notebook Italia sono anche su Google News. Seguici cliccando sulla stellina

Commenti