Home News Xbox 360 Jasper: più memoria, meno consumo

Xbox 360 Jasper: più memoria, meno consumo

Xbox 360 Jasper: più memoria, meno consumo Microsoft avrebbe iniziato la distribuzione in sordina della console da gioco Xbox 360 in revisione "Jasper", già preannunciata in precedenza; Jasper sarà caratterizzata da un minor consumo energetico ed alcuni cambiamenti strutturali minori.

La prima release dell'Xbox 360, nome in codice "Falcon", ha incontrato un cammino molto travagliato a causa di numerosi inconvenienti tecnici: in primo luogo ricordiamo i gravissimi problemi di surriscaldamento, che hanno provocato un ingente fenomeno di rientro dei dispositivi, ed han reso famoso il cosiddetto "Red Ring of Death" (anello rosso della morte), simbolo dei guasti hardware della sfortunata console. In seguito vennero apportate da Microsoft delle modifiche per limitare il problema, ma la diffidenza da parte degli utenti, dopo l'avvio estremamente impopolare, non è mai cessata completamente; c'era bisogno di un cambiamento radicale, ben presto identificato in "Jasper", revisione maggiore annunciata tempo fa dall'azienda americana.

Xbox 360 Jasper

E' a causa della grande aspettativa che negli ultimi tempi si sono scatenati alcuni falsi allarmi circa "l'avvistamento di Jasper". A giudicare dalle fotografie divulgate negli ultimi giorni da Xbox Scene tuttavia,  non sembrano più esserci dubbi: Jasper è già negli scaffali. Il dispositivo incriminato è stato immediatamente disassemblato dagli appassionati, rivelandone le novità. La memoria interna saldata sulla scheda madre dell'Xbox 360 è passata da una capienza di 16MB ad una di 256MB, rendendo così superflua la presenza della memory card. Il consumo è invece diminuito, passando dai 175W di Falcon a 150W; Microsoft ha deciso di cambiare il connettore dell'alimentatore per renderlo incompatibile con le precedenti versioni della console.

Xbox 360 Jasper

Ci si aspetta dunque la presenza delle nuove GPU da 65nm, che oltre ad un consumo ridotto dovrebbero garantire un surriscaldamento minore, (eliminando così il problema del "Red Ring of Death") ed una potenziale riduzione del costo di produzione. Sarebbero inoltre presenti cambiamenti minori riguardanti il southbridge del sistema, e la ricomparsa degli 8 chip di memoria RAM, precedentemente ridotta a quattro con l'utilizzo di moduli di densità maggiore. Si attende ormai solamente la conferma da parte di Microsoft, che al momento attuale non ha ancora ufficializzato la nuova Xbox 360 "Jasper".

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy