La Wonder Bar di Windows 10X sfida la Touch Bar dei MacSappiamo ancora pochissimo del prossimo sistema operativo Windows 10X ma, stando alle ultime informazioni rilasciate da Microsoft, Surface Neo e tutti i dispositivi basati sul nuovo OS potranno sfruttare la nuova funzionalità Wonder Bar. Cos'è e come funzionerà?


Quando utilizzerete un dispositivo dual-screen con Windows, come il prossimo Surface Neo, potrete visualizzare le app su un solo schermo, distribuirle sui due display o sfruttare il nuovo fattore di forma in modalità "libro" per vedere contenuti diversi su ciascun pannello. Potrete utilizzare Surface Neo anche come un notebook, collegando una tastiera magnetica allo schermo inferiore, che però non coprirà l'intera superficie e lascerà una porzione del display (quella superiore) ancora visibile. E nei dispositivi con Windows 10X, quella zona sarà occupata dalla Wonder Bar.

Wonder Bar di Windows 10X

Microsoft ha annunciato questa nuova funzionalità quando ha presentato Surface Neo per la prima volta ma, grazie al developer kit e all'emulatore per Windows 10X introdotti di recente, abbiamo maggiori dettagli sulla Wonder Bar (incluso il suo nome). Vi ricordiamo che l'emulatore - disponibile al download da questo link - è rivolto principalmente agli sviluppatori per testare il funzionamento delle applicazioni in Windows 10X, ma è aperto a chiunque abbia competenze di Visual Studio. L'obiettivo finale di Microsoft è poter far girare programmi win32 con le Universal Windows Apps (UWP) e le Progressive Web Apps (PWA) e l'emulatore permetterà di eseguire programmi win32 all’interno di “containers” aggirando le incompatibilità software e i consumi eccessivi.

L'azienda di Redmond afferma che la Wonder Bar "migliora il comfort di utilizzo di un notebook, aumentando la produttività con acceleratori di input forniti dal sistema e un trackpad virtuale per un tocco più preciso del mouse".

In altre parole, quando si utilizza un computer a doppio schermo come un Surface Neo in modalità notebook, l'area sopra la tastiera fisica può agire come un touchpad. La Wonder Bar - su cui si potranno inserire emoji, GIF e brevi messaggi di testo - si attiva con tastiere fisiche, ma può essere abilitata anche passando ad una tastiera virtuale, purché supportata. Oltre all'input, la Wonder Bar può essere utilizzata per visualizzare contenuti multimediali: gli sviluppatori di app possono acquisire video che normalmente verrebbero visualizzati in modalità picture-in-picture, ad esempio, e spostarli nella Wonder Bar per una visione più libera sul display superiore.

Wonder Bar di Windows 10X Wonder Bar di Windows 10X

Alcune app potranno inserire i controlli di riproduzione multimediale nella Wonder Bar, mentre altre app potranno sfruttare questa funzionalità in modi diversi: per esempio, Microsoft afferma che l'app Calcolatrice di Windows ha una modalità "sempre in primo piano" che la renderà visibile nella Wonder Bar mentre si utilizzano altre applicazione. Spetterà agli sviluppatori integrare il supporto per la Wonder Bar nelle loro applicazioni, però, per cui non tutti i programmi Windows utilizzeranno quest'area.

Via: Liliputing

Commenti