Home News Windows XP: supporto esteso fino al 2014

Windows XP: supporto esteso fino al 2014

Windows XP: supporto esteso fino al 2014Oggi, 14 aprile, è una data importante per il sistema operativo Windows XP e per la suite Office 2003, in quanto da qualche ora Microsoft ha stabilito il supporto esteso per questi due prodotti.

Concretamente, ciò non significa che gli utenti in possesso di Windows XP e Office 2003 non potranno più aggiornare i propri software, ma semplicemente che il supporto fornito sarà meno importante e frequente di quello riservato ad altri prodotti più recenti Microsoft. Per questa ragione, da oggi l'azienda di Redmond rilascerà esclusivamente gli aggiornamenti di sicurezza. Gli utenti quindi non dovranno più aspettarsi patch correttive per alcuni problemi o l'inserimento di funzionalità, così ancor meno il rilascio di un quarto Service Pack.

Windows XP SP3

Il supporto esteso per Windows XP e Office 2003 partirà oggi e terminerà definitivamente nell'aprile 2014, regalando per altri 5 anni gli aggiornamenti di sicurezza a tutti gli utenti in possesso di questi prodotti. Ricordiamo che il nuovo Service Pack per Windows Vista ed Office 2007 sarà rilasciato al pubblico definitivamente nel corso del mese di aprile.

 

Commenti (2) 

RSS dei commenti
Sicuramente saranno felici tutti coloro che ancora lo usano come s.o principale io sinceramente non vedo la necessità altrimenti non si andrà mai avanti l'hardware procede a passoni da gigante e il software è del 2001-2002 un po' strana come cosa meglio puntare secondo me alla massima resa e miglioramento di software attuali o di quelli in uscita come win7.  
0

Dk87

aprile 14, 2009

Io penso di passare a un nuovo SO quando per questo sistema ci saranno prodotti e driver a 64bit. Ritengo che sia per il momento poco proficuo passare dal 32bit di WinXP che è diventato performante e "stabile" a un più instabile e pesante Vista o a un ancor neonato Win 7. Prima che Win7 riceva il pieno supporto per driver e programmi sarà passato 1 anno e scopriremo se è un flop come Vista oppure se è un buon sistema... Per il momento XP è più longevo dei suoi 2 successori oltre a occupare 1/3 di Ram del suo successore Vista e chissà altrettanto per Win7?

A un'azienda che punta a spendere meno e a poter lavorare che interesse può trarre da un sistema avido di risorse, neonato e che non sfrutta manco a pieno i 64bit? Se deve fare un salto e riacquistare prodotti nuovi e pc nuovi aspetta almeno che il tutto diventi stabile.  
0

Pecas

aprile 14, 2009

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy