Windows Phone 7 Mango previewAl secondo keynote della conferenza MIX11 di Microsoft, Joe Belfiore svela ulteriori dettagli sull'aggiornamento Mango di Windows Phone 7, previsto per il prossimo autunno.


A Las Vegas, il secondo keynote del MIX11 accende i riflettori sul futuro di Windows Phone 7. Prima di svelare ulteriori novità Microsoft, Joe Belfiore si sofferma sul primo aggiornamento NoDo, ricordardo in particolare i problemi legati ad alcuni smartphone che hanno ritardato la diffusione dell'update per i filtri imposti dagli operatori mobile. Il risultato è stato un aggiornamento a due velocità, che ha generato in alcuni utenti lamentele e polemiche.

Belfiore fa un'anteprima di Windows Phone 7 Mango

Belfiore si scusa e promette che l'inconveniente non si ripeterà: il team di Microsoft ha imparato molto da questa prima esperienza e non dovrebbero esserci problemi con Mango, disponibile entro il prossimo autunno. Oltre ad alcuni miglioramenti portati all'interfaccia ed in particolare alle applicazioni, la grande novità di questo aggiornamento è ovviamente il multitasking. Esso è realizzato da "live agents" che girano in background secondo un modello molto più vicino ad iOS che ad Android. Secondo Belfiore, lo scopo è di preservare l'autonomia del terminale e non costringere l'utente a gestire egli stesso i processi in esecuzione.

Nel corso del MIX11, Microsoft ha mostrato la demo di Spotify per Windows Phone 7, ma soprattutto un'applicazione che introduce una nuova feature di Mango: Live Tile. Concretamente, l'applicazione utilizza i dati di geolocalizzaizone dell'utente per informare lo stesso sulla possibile perdita di un aereo in funzione dell'ora di imbarco e della distanza da percorrere.

Live Tile su WP7 Mango

L'altra principale novità di Mango è naturalmente l'integrazione di un browser basato su Internet Explorer 9. L'aggiornamento Mango è previsto per l' autunno 2011. Gli strumenti di sviluppo saranno online entro maggio.

via Cnet

Commenti