Windows Blue: schermate e videoUna pre-release di Windows Blue è apparsa su Internet per la gioia dei tanti appassionati. Nonostante manchino ancora almeno altri due mesi alla preview pubblica sono già diverse le novità, da Explorer 11 a una maggior integrazione di SkyDrive, fino a un'esperienza d'uso migliorata per l'interfaccia grafica. Vediamo tutte le novità.


C'è molta attesa attorno a Windows Blue, sia perché non è ancora chiaro se con esso Microsoft imboccherà davvero la via degli upgrade incrementali oppure se si tratta solo di un restyling intermedio che non esclude l'esistenza di Windows 9, sia perché attualmente c'è molta insoddisfazione riguardo all'esperienza d'uso offerta da Windows 8, soprattutto per quanto riguarda il suo impiego sui desktop e sui notebook. Microsoft dovrà poi anche risolvere l'attuale limite di avere due sistemi operativi, uno per gli smartphone, Windows Phone, e uno per tutto il resto, Windows 8, cosa che impedisce un approccio al mercato simile a quello di Google o Apple, che si è sinora dimostrato più vincente in quanto consente una maggior flessibilità di form factor e una maggior quantità di prodotti.

Windows Blue

Windows Blue porterà novità anche per Windows Phone infatti, ma ancora una volta lo scenario è tutt'altro che chiaro. Nessuna sorpresa dunque per il fatto che, non appena sia trapelata una build di lavorazione di Windows Blue, il Web sia impazzito. Sembrerebbe trattarsi di una pre-release in dotazione a qualche partner francese, in particolare la build in questione è la 9364 e apparterrebbe al ramo fbl_partner, probabilmente, ma non è sicuro, parte della Milestone 1. L'immagine da scaricare ha una dimensione di 2.63 GB e si trova facilmente su Internet dove ormai si è diffusa a macchia d'olio.

Prima di continuare però è d'obbligo ricordare che si tratta di una versione ancora acerba, visto che la release preview, una sorta di beta finale, è attesa solo tra due mesi e comunque non prima di giugno prossimo, mentre Windows Blue non sarà rilasciato prima di agosto o settembre. Nonostante questo però molte sono già le novità introdotte, illustrate efficacemente anche nel video dei colleghi di WinBeta che trovate di seguito. Quelle più evidenti riguardano anzitutto una maggior possibilità di personalizzazione ma ovviamente non sono le sole, né le più importanti.

Gli sviluppatori di Redmond comunque sembrano aver fatto un lavoro di semplificazione volto soprattutto a limitare il numero di volte in cui è necessario fare "su e giù" tra le finestre del desktop e i comandi della Modern UI, una delle cose che più infastidisce attualmente gli utenti. In questa build di Windows Blue ad esempio tutti i comandi per cambiare sfondi e colori sono accessibili direttamente dall'interfaccia grafica e sono aumentati in numero, dando ancora più libertà all'utente. Ora inoltre è anche disponibile un formato ancora più piccolo per le Live Tiles, in maniera analoga a quanto introdotto con Windows Phone 7.8 ed è possibile spostarne diverse assieme.

Altre novità riguardano la possibilità di affiancare due app di grandezza identica, dividendo cioè lo schermo esattamente a metà, un miglioramento della pagina del search, da cui è possibile effettuare una ricerca anche nelle impostazioni recenti e/o più usate e una maggior integrazione di SkyDrive nei settaggi principali. Il servizio di cloud storage di Microsoft infatti può ora essere utilizzato anche per destinarci i backup di sistema e per salvare foto e filmati automaticamente in base alla qualità. Infine sono apparse alcune nuove app come Movie Moments, non ancora funzionante, una calcolatrice, una sveglia e un voice recorder, alcune nuove funzionalità come Play e Screenshot sono state aggiunte alla Charm Bar, la prima sotto Dispositivi e la seconda in Condivisione e soprattutto sembra in via di sviluppo una nuova versione del browser, Explorer 11.

Al momento le novità non sembrano molte ma è stato introdotto un nuovo comando per sincronizzare le tab, così da poter vedere le pagine aperte su altri dispositivi Windows 8 based che utilizzano lo stesso Live ID.  

Fonte: WinForum

Google News
Le notizie e le recensioni di Notebook Italia sono anche su Google News. Seguici cliccando sulla stellina

Commenti