Home News Wikipedia spegne 10 candeline

Wikipedia spegne 10 candeline

Wikipedia spegne 10 candelineL'enciclopedia online Wikipedia compie, sabato 15 gennaio, il suo decimo anno di età. Fondato da Jimmy Wales e gestito dalla fondazione Wikimedia, questo sito è oggi il quinto portale più popolare del Web, in termini di utenti unici. Wikipedia conta circa 17 milioni di articoli in tutte le lingue.

Fondata a gennaio 2011, Wikipedia è in parte l'opera di Jimmy Wales, un uomo d' affari americano che aveva come ambizione quella di realizzare un software che permetteva di consultare un'enciclopedia libera ed accessibile in molte lingue. Dopo una prima prova mal riuscita (Nupedia), Jimmy Wales si lancia in un secondo tentativo (questa volta di successo), basandosi sul principio del volontariato e della collaborazione. Nasce così Wikipedia. Gli internauti, indipendentemente dalla loro lingua, possono contribuire a Wikipedia scrivendo articoli o apportando modifiche ed aggiornamento su altri testi online.

Jimmy Wales di Wikipedia

In dieci anni, Wikipedia ha pubblicato oltre 17 milioni di articoli in quasi 270 lingue, dall'inglese al francese all'italiano, passando per l'arabo, lo spagnolo, lo swahili o il groenlandese in tutti i settori: storia, arti, cultura, scienze, eventi, geografia, religioni, biografie, etc. Secondo i dati di ComScore, Wikipedia riceve ogni mese quasi 410 milioni di utenti (novembre 2010), posiziondosi così al quinto posto nella classifica dei siti più consultati.

Privo di pubblicità, WIkipedia si assicura il futuro grazie alle donazioni dei suoi visitatori. Ma diamo qualche numero: 17 milioni sono i numeri degli articoli online fino all'inizio del 2011, 410 milioni sono i visitatori mensili, 270 è il numero di lingue utilizzate su Wikipedia, 3.5 milioni è il numero di articoli inglesi (prima lingua dell'enciclopedia), 763.979 è il numero di articoli in italiano, 8.595 sono utenti registrati che hanno dato il loro contributo negli ultimi 30 giorni.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy