Home News Wikipedia sopravvive grazie alle donazioni natalizie

Wikipedia sopravvive grazie alle donazioni natalizie

Wikipedia sopravvive grazie alle donazioni natalizie L'enciclopedia libera Wikipedia è riuscita anche quest'anno a coprire le spese grazie alle donazioni dei suoi utenti: l'obiettivo dei sei milioni di dollari è stato raggiunto e superato, ma rimangono alcuni dubbi sulla bontà della gestione delle risorse.

Già da qualche tempo Wikipedia è considerata una delle enciclopedie gratuite più complete, nonostante la sua nascita risalga solo al gennaio del 2001. La sua incredibile mole (11 milioni di articoli ed oltre 250 lingue) è stata raggiunta per mezzo del lavoro di oltre 150.000 volontari, ma anche grazie al costante supporto dei milioni e milioni di utenti che ne hanno decretato il successo a livello mondiale, ed hanno sostenuto i costi per il mantenimento del progetto. Wikipedia è infatti gestita dall'organizzazione no-profit Wikimedia Foundation, e la sua unica fonte di sostentamento è costituita dalle donazioni dei benefattori e degli utenti, che ogni anno partecipano attivamente alla sua sopravvivenza.

Jimmy Wales

La crescente popolarità di Wikipedia, che conta oltre 275 milioni di visite uniche ogni mese, implica purtroppo anche un incremento dei costi di gestione, pari nell'ultimo anno a 6 milioni di dollari. Poco prima del periodo natalizio, il contatore delle donazioni di Wikipedia segnava una cifra pari a poco più di tre milioni di dollari; il fondatore dell'enciclopedia online, Jimmy Wales, temendo il peggio, ha lanciato solo pochi giorni fa un appello disperato per il salvataggio della propria creatura, che non è rimasto inascoltato.

La risposta degli utenti e filantropi è stata immediata, e l'obiettivo dei sei milioni di dollari è stato raggiunto ed ampiamente superato. Al feedback e supporto del popolo di wikipedia si sono tuttavia aggiunte, inevitabilmente, alcune critiche riguardo una gestione non proprio brillante dei fondi a disposizione. Nonostante sul sito di Wikipedia siano state pubblicate alcune informazioni relative al bilancio, per rendere trasparente l'utilizzo del denaro offerto dagli utenti, in molti considerano ingiustificabili alcune spese, giudicate fin troppo superflue, specie in considerazione del fatto che i volontari protagonisti della crescita di Wikipedia non hanno mai chiesto e percepito un soldo.

Ci si chiede inoltre se la politica utilizzata fino ad oggi, che prevede l'assenza di ogni forma di pubblicità, non vada rivista in visione del raggiungimento di una autonomia che potrebbe presto rendersi necessaria.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy