Home News WeTab migra a Tizen OS

WeTab migra a Tizen OS

4WeTab abbraccia MeeGotiitoo AG, azienda produttrice del tablet WeTab, abbandona MeeGo e migra a Tizien OS, un sistema operativo nato pochi giorni fa dall’unione dei progetti MeeGo e LiMO.

WeTab è un tablet ideato, realizzato e prodotto dall’azienda 4tiitoo AG. Si tratta di una realtà ben affermata nel settore MeeGo nel quale ha investito notevoli sforzi e capitali. Il produttore si è impegnato, nel tempo, anche nello sviluppo di appositi aggiornamenti ed upgrade, chiaro segno dell’impegno verso un prodotto in cui credeva. Arriva in queste ore l’annuncio che WeTab passerà a Tizen OS, un giovane sistema operativo che ha debuttato nel settembre scorso e che unisce i progetti MeeGo e LiMO per prenderne le parti migliori e più facilmente spendibili su un tablet di questo tipo.

WeTab e Notebookitalia

Tizen OS, il cui sviluppo ha visto anche la collaborazione di Intel e Samsung tra gli altri, introduce l’importante supporto al multi-framework. Questo consentirà al tablet di essere compatibile con applicazioni QT, GTK, KDE, Gnome e aggiungerà il supporto all’HTML5. Un passo in avanti, dunque, nella direzione della versatilità d’utilizzo insomma, per migliorare l’esperienza d’uso del dispositivo su cui l’OS è installato. 4tiitoo 4G, grazie a queste scelte, entra di fatto a far parte della Linux Foundation e della LiMO Foundation.

I primi device ad essere distribuiti con il sistema operativo Tizen OS saranno sul mercato non prima della metà del 2012. Da questo punto di vista, c’è un discreto lasso di tempo per pensare allo sviluppo di applicazioni dedicate. L’OS potrebbe essere impiegato anche in realtà diverse da quelle dei tablet. Per esempio, l’azienda potrebbe volerne estenderne l’utilizzo anche ai netbook e agli All-in-One. E’ il caso di sottolineare che Tizen OS sarà compatibile anche con le applicazioni sviluppate per l’attuale versione del WeTab.

Per quel che riguarda quest’ultimo, ricordiamo che ha un form factor da 11.6 pollici e che viene proposto in diverse configurazioni. Quella con WiFi e 16 GB di storage ha un costo di 280 euro circa contro i 350 euro previsti per la versione composta da modulo 3G e 32 GB di memoria interna.

Fonte: UMPCPortal

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy