Home News Wacom Will, un linguaggio universale per il disegno digitale

Wacom Will, un linguaggio universale per il disegno digitale

Wacom Will, un linguaggio standard per disegnare su qualunque schermoWILL è l'acronimo di Wacom Ink Layer Language, un nuovo standard messo a punto dal produttore di tavolette grafiche che permetterà di scrivere e disegnare su qualsiasi schermo touch attraverso lo stesso linguaggio. Di cosa si tratta, nello specifico?

Wacom, da sempre leader nel settore dei dispositivi di input e delle tavolette grafiche, ha realizzato un nuovo standard chiamato WILL. Al momento non abbiamo molte informazioni, ma stando a quanto dichiara il produttore sarà un "linguaggio standard, aperto e universale, che consentirà agli utenti di disegnare e scrivere sugli schermi dei telefoni, tablet, computer portatili, AIO ed altri dispositivi digitali". WILL sarà compatibile con tutti i sistemi operativi, con qualsiasi piattaforma hardware, ma anche con servizi cloud. Ma come funzionerà?

Wacom Will

Le aziende che adotteranno WILL potranno sfruttare un SDK (Software Development Kit), API (Application Programming Interface) ed un engine tool che faciliteranno l'integrazione con l'hardware/software di qualunque dispositivo uniformando l'esperienza di utilizzo. WILL è un linguaggio astratto che registra i dati (nella fattispecie pennellate, disegni, schizzi) in un formato coerente indipendentemente da come è stato disegnato e dal sistema di input utilizzo, se stilo, penna digitale o dita. Gli strumenti saranno implementati su qualsiasi piattaforma ed offriranno anche la possibilità di memorizzare i dati, per poterli poi condividere e/o certificare.

La tecnologia Wacom potrà essere usata con varie soluzioni di input, schermi touch, penne Wacom ma anche con stilo di terze parti. Tutti i futuri dispositivi Wacom supporteranno WILL ma, se Ink Layer Language avrà successo, potrebbero aggiungersi presto altri device.