Home News Video unboxing dell'ultrabook NEC LaVie Z

Video unboxing dell'ultrabook NEC LaVie Z

Video unboxing dell'ultrabook NEC LaVie ZAppare in Rete il primo unboxing del NEC LaVie Z, il rivoluzionario ultrabook con scocca in lega di litio e magnesio che pesa appena 875 g. Le prime impressioni sono assai positive.

Del NEC LaVie Z abbiamo già parlato a più riprese, trattandosi di uno degli ultrabook più interessanti ed innovativi della propria generazione, non tanto per quanto riguarda le caratteristiche tecniche quanto soprattutto per le scelte costruttive. NEC infatti ha realizzato lo chassis del LaVie Z in una speciale lega di litio e magnesio, mai usata in precedenza, che assicura un'ottima resistenza unita a una leggerezza senza pari. Nonostante la diagonale di 13.3 pollici infatti il notebook fa segnare un peso di appena 875 g, inferiore anche a quello di ultrabook con scocca in alluminio da 11.6 pollici di diagonale.

NEC LaVie Z

I colleghi di Ultrabooknews hanno avuto l'opportunità di riceverne uno in redazione e ne hanno pubblicato l'unboxing con le prime impressioni, che sono state ampiamente positive. Riguardo alla leggerezza si parla di sensazioni simili a quelle di "un foglio di carta" o anche "della spugna". Esteticamente l'ultrabook è molto curato e gradevole, la finitura è di tipo satinato e la colorazione silver, con un design di tipo full flat fatto di linee essenziali e assai pulite.

Le dimensioni, come si può vedere dal video, sono del tutto sovrapponibili a quelle di un altro ultrabook, Asus ZenBook UX31A. La confezione è molto semplice, si tratta infatti di una scatola in cartone con sopra impressi unicamente il logo NEC e quello LaVie. All'interno, separati da un inserto anch'esso in cartone, troviamo la documentazione cartacea, l'alimentatore con relativo cavo elettrico e l'ultrabook stesso. Quest'ultimo come detto è così leggero da non poter essere aperto con una sola mano perché, come si vede bene nel video, tentando di sollevare il display il piano tastiera non pesa abbastanza da restare giù.

Anche la tastiera ad elementi isolati è stata apprezzata e, nonostante le dimensioni contenute, offre una digitazione soddisfacente, con un buon feedback e una precisione sopra la media. Al momento non è stato possibile svolgere invece i test sulla durata della batteria e le prestazioni della piattaforma hardware, ma entrambi arriveranno a breve. I colleghi si aspettano comunque un'autonomia di almeno 5 ore nonostante le dimensioni contenute della batteria, mentre le prestazioni saranno sicuramente allineate a quelle di altri ultrabook di analoga configurazione, come sembrano confermare anche i primi punteggi ottenuti col benchmark sintetico integrato in Windows 8.

Ricordiamo infatti che l'esemplare che sarà testato è il modello top gamma, equipaggiato con un processore Intel Core i7-3517U di ultima generazione, 4 GB di RAM e un'unità a stato solido da 256 GB. Buone infine anche le impressioni per quanto riguarda il display, un 13.3 pollici con risoluzione HD+ da 1600 x 900 pixel, che ha anche una cornice estremamente sottile, che è piaciuta molto al redattore. Presto sarà pubblicata una recensione più approfondita e completa di benchmark.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy