Home News Vernee M8 Pro smartphone tutto-schermo con AI

Vernee M8 Pro smartphone tutto-schermo con AI

Vernee M8 ProVernee M8 Pro è uno smartphone che riassume in sé tutti i trend del momento, dal notch all'intelligenza artificiale. Ha un processore Mediatek Helio P60 AI-enabled, doppia camera posteriore ed un frontale con un ottimo rapporto screen-to-body.

Vernee è uno dei produttori cinesi che ha avuto maggior fama nel recente passato per alcuni smartphone di grande successo come il Vernee Thor. Negli ultimi mesi però Vernee aveva mantenuto un basso profilo che ci faceva sperare nell'imminente arrivo di qualche grossa novità.

E così è stato. Oggi Vernee annuncia il suo nuovo M8 Pro, uno smartphone chiaramente progettato per scalare le classifiche di vendita perché soddisfa tutte le principali tendenze del momento in ambito consumer: ha il notch, l'Intelligenza Artificiale, buone performance fotografiche, una batteria capiente ed un design gradevole.

Vernee M8 Pro è uno smartphone tutto-schermo con notch

Partiamo dal frontale che è dominato da uno schermo da 6.2" con risoluzione FHD+ di 2246x1080 pixel e rapporto di forma 19:9 ultrawide. Lo schreen-to-body ratio dichiarato è dell'89,3% grazie all'espediente del notch con forma "ad U". L'incavo frontale ospita non solo i sensori ma anche una camera da 13MP per selfie perfetti con l'aiuto del beauty mode 3.0 assistito dalla AI. Quest'ultima permette anche di effettuare il face unlock.

Posteriormente troviamo una dual camera assistita dall'AI con sensori da 16+8MP con apertura f/2.0, real time HDR e autofocus veloce tramite PDAF. L'Intelligenza Artificiale permette di riconoscere automaticamente fino a 108 differenti scene, impostando i parametri migliori per fare scatti di qualità.
Unico neo: supporta registrazione di video Full HD 1080p e non 4K UHD.

Dual camera posteriore e selfie camera assistite dalla AI

La piattaforma hardware è basata sul SoC octa-core Mediatek Helio P60 con due quartetti di ARM Cortex A73 e ARM Cortex A53 che lo rendono uno dei processori più potenti del chipmaker taiwanese. Allo stato attuale è l'unico processore Mediatek dotato di accelerazione dei calcoli per computer vision, machine learning ed altre tecnologie che sintetizziamo nell'acronimo AI.

Il processore è abbinato ad un ottimo ammontare di 6+64GB di memoria e storage e possibilità di espandere lo stoccaggio fino ad altri 128GB tramite microSD. Ad alimentare il tutto c'è una batteria da 4000mAh che riesce ad assicurare fino a 19 ore di riproduzione video e una lunghissima durata in uso misto grazie ad una gestione del risparmio energetico ottimizzata tramite AI.

Vernee M8 Pro ha la ricarica wireless

La batteria si ricarica del 100% in solo 1,2h grazie alla ricarica rapida 9V2A tramite USB-C ma potete anche utilizzare una qualsiasi base di ricarica wireless Qi con potenza massima di 10W. Come spesso accade sugli smartphone cinesi, la ricarica wireless porta con sé anche la tecnologia contactless NFC.

Infine, Vernee M8 Pro include connettività 4G cat7 global mode con ampio supporto di bande LTE compresa la B20, nonché il supporto dual SIM e dual VoLTE.

M8 Pro è esattamente il genere di smartphone che avremmo voluto da Vernee e se manterrà le promesse sarà un sicuro bestseller. Per poterne comprare uno non dovrete aspettare molto: Vernee M8 Pro sarà disponibile da dicembre in tre colori, blu, rosso o nero, ad un prezzo che il produttore definisce "sorprendente".

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy