Home News Vendite dei tablet alle stelle e nuovi processori

Vendite dei tablet alle stelle e nuovi processori

Tablet non-Apple incremento del 134% nel 2012 e nuovi processori ARMLe previsioni degli istituti d'analisi stimano un incremento sostanziale delle vendite dei tablet che potrebbe raggiungere il 134% nel 2012. Mentre si affacciano sul mercato nuovi SoC ARM based destinati a device sempre più veloci e potenti.

L’esercito dei tablet non-Apple avanza. Se il colosso di Cupertino ha dato il “La” al settore, gli altri PC vendor non sono stati fermi a guardare. Secondo una recente indagine di mercato, le vendite dell’iPad nel 2012 cresceranno del 55%, ma il tasso di crescita dei tablet non-Apple potrebbe essere addirittura più vertiginoso, con stime che toccano quota 134% e, la parte da leone, sarebbe svolta proprio dalle tavolette digitali equipaggiate con il sistema operativo Android di Google.

Tablet Toshiba Thrive con custodia

Bisogna tenere conto che, nel periodo considerato, sarà introdotta anche la versione Ice Cream Sandwich che potrà essere utilizzata da un numero di dispositivi davvero ampio. Questa release, infatti, è stata sviluppata per supportare tablet anche piuttosto diversi tra loro in modo da rappresentare una sorta di punto di riferimento per il settore.

Il successo dei tablet non stupisce più di tanto anche considerando le ultime avvisaglie che hanno investito il settore dei netbook. Come vi abbiamo spiegato nelle settimane scorse, i netbook attraversano un periodo di grande sofferenza al punto che i maggiori produttori sono corsi ai ripari cercando di abbassare i prezzi. Nonostante questi correttivi, i piani industriali di molti PC vendor hanno ridotto la produzione di netbook a favore di quella di tablet.

Come se tutto questo non bastasse, nVidia e Qualcomm così come anche Texas Instruments, stanno programmando il lancio di nuovi processori ARM based, sempre più sofisticati e in grado di garantire performance importanti. Il tablet è destinato, in qualche modo, a rappresentare una sorta di vero e proprio PC portatile.

Nvidia, in particolare, è alle prese con il SoC Tegra 3 che dovrebbe essere pronto per il mese di settembre o ottobre. Si tratta, come noto, di un processore Quad Core progettato per essere fino a cinque volte più veloce dell’attuale Tegra 2 e per supportare risoluzioni fino a 2.560 x 1.600 pixel. Il produttore ha puntato molto sulle prestazioni in ambito multimediale nelle quali Tegra 3 promette prestazioni di elevato profilo.
Stando alle indiscrezioni, Asus potrebbe essere fra i primi produttori ad adottare il chip di Nvidia per la sua prossima generazione di tablet Eee Pad Transformer.

Via BGR

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy