Transcend SSD720: Turbo per gli ultrabookTranscend ha annunciato il lancio degli SSD720 SATA III da 6Gb/s, i nuovi dischi a stato solido di ultima generazione (SSD) capaci di aumentare sensibilmente le performance del computer rispetto ai tradizionali hard drive rotanti.


Progettati per offrire agli utenti molteplici benefici grazie alla loro migliorata produttività, i drive Transcend SSD720 sono la soluzione ideale per applicazioni di sistema complesse, come quelle del settore informatico multimediale o del mondo del gaming. Combinando la più recente interfaccia SATA III da 6GB/s con il potente controller SandForce SF2281, i nuovi SSD720 consentono velocità di trasferimento dati sorprendenti, fino a 550MB/s, in lettura, e fino a 500MB/s, in scrittura.

Queste velocità elevatissime si traducono in un più rapido avvio del computer e lancio delle sue applicazioni, un trasferimento dei dati più veloce e, in generale, una migliorata risposta dell’intero sistema. Inoltre, il supporto del Native Command Queuing (NCQ) aumenta le prestazioni e l’efficienza dell’SSD720 attraverso l’ottimizzazione dell’ordine in cui vengono eseguiti i comandi di lettura e di scrittura ricevuti. Caratterizzati da un case di metallo esterno leggero, ma estremamente resistente, gli SSD720 vantano uno spessore ultrasottile di soli 7mm capace di adattarsi perfettamente alle dimensioni limitate degli attuali Ultrabook, notebook e altri dispositivi dal form factor contenuto.

Sebbene più piccoli nelle dimensioni, gli SSD720 da 7mm impiegano il medesimo connettore SATA utilizzato negli hard drive (HDD) da 2,5” e sono retro compatibili con le interfacce SATA II/I (3Gbps/1.5Gbps). Costruiti con memoria flash NAND MLC affidabile che non contiene parti mobili, gli SSD720 non sono solo resistenti ad urti e vibrazioni, ma offrono anche un minor consumo di energia e un’operatività silenziosa e senza surriscaldamenti, a tutto vantaggio degli utenti di notebook, che potranno beneficiare di una maggior efficienza e di una più lunga durata della batteria.

Gli SSD720 supportano il commando TRIM per rimuovere permanentemente, in modo automatico, i dati cancellati, aiutando gli utenti di Windows 7 a mantenere velocità in scrittura ottimali e a prevenire il deterioramento dell’SSD a lungo termine. Per soddisfare anche le esigenze dei sistemi operativi che, al contrario, non supportano il comando TRIM, gli SSD720 sono dotati di un sofisticato algoritmo per la raccolta dei dati eliminati che assicura una gestione avanzata dello spazio libero. Inoltre, il wear-leveling e l’Error Correction Code (ECC) integrati garantiscono un trasferimento dei dati affidabile, mentre il supporto dei comando S.M.A.R.T. si prende cura del rilevamento dei possibili errori dell’hard drive, prima che si verifichino. Coperti da tre anni di garanzia, gli SSD720 di Transcend sono disponibili nelle capacità da 64GB, 128GB e 256GB.

Transcend SSD720

Commenti