Toshiba Portege A600 e Tecra R10Toshiba ha rilasciato sul mercato americano due nuovi computer portatili per la fascia business: Portégé A600, subnotebook da 12.1 pollici Light & Thin, e Tecra R10, workstation da 14.1 pollici Centrino 2.

Dopo la fulminea commercializzazione negli Stati Uniti dell'ultraportatile Thin & Light Portégé R600, conseguente ad una prima apparizione dell'intera gamma di laptop professionali in Canada, Toshiba immette sul mercato USA anche i nuovi Portégé A600 e Tecra R10. Possiamo considerare il Toshiba Portégé A600 come una versione "soft" del leggerissimo e sottolissimo Portégé R600; il peso e lo spessore risultano infatti superiori, seppur comunque contenuti, rispetto al cugino degli "eccessi", rendendolo una scelta più economica ed abbordabile.

Toshiba Portégé A600

Portégé A600 da 12.1 pollici ha un peso di 1.45Kg (contro i 970 grammi del Portégé R600) ed uno spessore massimo pari a circa 3 centimetri, ma non per questo rinuncia ad una incredibile autonomia massima di 7.5 ore, ed alle tecnologie di ultima generazione offerte da Toshiba per gran parte della proposta business. Il display da 1280x800 pixels WXGA potrà infatti beneficiare della retroilluminazione a LED, mentre per la sicurezza il produttore utilizza EasyGuard Technology di quarta generazione con funzione PC Health Monitor, per tenere costantemente d'occhio le condizioni delle componenti critiche del sistema, come la temperatura della CPU, lo stato dell'hard disk ed eventuali avvisi relativi al sistema di dissipazione.

Toshiba Portégé R600

Il "pacchetto" EasyGuard Technology comprende anche il sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali, un modulo TPM (Trusted Platform Module) e HDD Protection, un sistema basato su accelerometro per preservare l'integrità dei dati in caso di furto. Portégé A600 integra inoltre un drive ottico DVD, una porta eSATA combinata USB per la connessione di hard disk esterni con velocità fino a cinque volte superiori rispetto a quelle che si possono ottenere con la classica interfaccia USB 2.0, e la tecnologia Sleep-and-Charge per ogni hub USB, che consentirà di ricaricare dispositivi USB indipendentemente dallo stato del computer (spento, acceso, in ibernazione o sospensione). L'ultraportatile del produttore nipponico avrà un prezzo finale di base pari a 1399 dollari.

Anche la workstation da 14.1 pollici Toshiba Tecra R10 si avvarrà delle speciali features offerte da Toshiba, come EasyGuard Technology, ed una dotazione di interfacce comprendente porta eSATA combinata USB, e tecnologia Sleep-and-Charge. Così come il Portégé A600, Tecra R10 sfoderà inoltre la certificazione ENERGY STAR 4.0 e la valutazione "silver"per le specifiche EPEAT (Electronic Product Environmental Assessment Tool), confessando così una propensione spiccata per l'ecosostenibilità.

Toshiba Tecra R10

Il sistema si basa su piattaforma Intel Centrino 2, ed utilizza i processori Penryn Intel Core 2 Duo della serie P (Power optimized performance) con TDP di soli 25W; unitamente alla tecnologia LED sfruttata per la retroilluminazione del display, Tecra R10 è in grado di raggiungere una autonomia di 5 ore. Il comparto grafico è costituito da una scheda video professionale Nvidia Quadro NVS 150M da 128MB, basata su chip G98 ed espressamente dedicata ad applicazioni di tipo CAD e grafica 3D; accompagnata dalle prestazioni eccellenti di unhard disk SATA da 7200 rpm, garantirà prestazioni ideali per una soluzione business dalla grande portabilità. Tecra R10 sarà commercializzato ad un prezzo di partenza di 1549 dollari.

 

Commenti