Home News Toshiba CM1: ClassMate per la scuola

Toshiba CM1: ClassMate per la scuola

Toshiba CM1: ClassMate per la scuolaToshiba ha presentato un tablet convertibile appositamente sviluppato per il settore scolastico dove è necessario disporre di strumenti agili e versatili. Si chiama Toshiba CM1 ed è basato sulla piattaforma Pine Trail.

Un tablet per gli studenti di tutte le età. Probabilmente è stato questo il pensiero che ha mosso lo sviluppo di Toshiba CM1 da parte degli ingegneri dell'azienda giapponese in collaborazione con il chipmaker californiano. Infatti, a fronte di una costruzione piuttosto solida e robusta, ideale per frequenti spostamenti e per utilizzi particolari, Toshiba CM1 offre anche una scheda tecnica che non ha proprio nulla da invidiare ad un netbook tradizionale.

Toshiba CM1

Basato sulla piattaforma Pine Trail di Intel con grafica integrata X3150, CM1 di Toshiba monta un processore Atom Pine View N450 con frequenza operativa di 1,66 GHz. La dotazione di memoria è di 2 GB, più che sufficienti ad affrontare la maggior parte delle situazioni classiche, mentre l’hard disk viene proposto con un taglio da 160 GB. Il display, sensibile al tocco, ha una diagonale di 10,1 pollici e lavora alla usuale risoluzione di 1.366x768 pixel. Questo pannello può essere ruotato e ribaltato fino ad essere poggiato sopra la tastiera al fine di utilizzare il device come un vero e proprio tablet.

Sulla cornice del display è ricavata una webcam per le videochiamate e videoconferenze. Secondo le informazioni circolate in Rete, Toshiba CM1 è dotato di un modulo per connessioni wireless WiFi che gli consentirebbe di connettersi ad una rete senza filo, magari proprio quella offerta da un istituto scolastico. Ovviamente, non manca una scheda di rete Ethernet per la connessione a net cablate. Come accennato in apertura, la struttura è stata studiata per offrire un certo grado di resistenza nei confronti di un uso frequente e di frequenti spostamenti.

Nonostante questo, il peso viene contenuto entro i 2 chilogrammi (1,8 chilogrammi per l’esattezza). Il sistema operativo scelto dal produttore è il Windows 7 32 bit. Dalle immagini circolate in rete sembrerebbe che il design sia piuttosto sobrio e non molto distante da quello tipico di dispositivi di questa fascia di mercato. Al momento, sembra confermato soltanto il lancio ufficiale in Giappone per il prossimo mese di agosto. Non abbiamo notizie sulla distribuzione in altri mercati. Sconosciuto anche il prezzo di lancio.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy