Home News Tablet Vizio Tab (VTAB1008) nei laboratori FCC

Tablet Vizio Tab (VTAB1008) nei laboratori FCC

Tablet Vizio Tab (VTAB1008) nei laboratori FCCIl primo tablet Vizio Tab, nome in codice VTAB1008) è approdato nei laboratori della FCC, chiaro segno di un imminente lancio sui mercati internazionali.

Tra i roboanti nomi di aziende leader di settore, Vizio è indubbiamente sconosciuta alla maggior parte degli utenti. Si tratta di un produttore che, proprio in occasione della scorsa edizione del Consumer Electronics Show di Las Vegas, aveva annunciato la volontà di fare il suo ingresso nel settore dei tablet e degli smartphone Android-based. Bisogna dire che Vizio ha prestato fede ai suoi impegni considerando che, proprio nei giorni scorsi, un nuovo tablet è stato preso in carico dai laboratori statunitensi della FCC.

Vizio Tab 1008

La Federal Communications Commision (FCC) è un organo che si occupa dei test dei dispositivi prima del loro lancio ufficiale sui mercati. Vizio Tab, o VTAB1008, questo il nome del dispositivo, mantiene piuttosto segrete le proprie specifiche tecniche. Sono davvero molto pochi, infatti, i dettagli relativi alla sua configurazione. Quello che è noto è che integra il sistema operativo Android di Google (non si conosce l’esatta versione anche se si potrebbero azzardare alcune ipotesi) e che dispone di un modulo Bluetooth che gli consente di scambiare dati con altri dispositivi dotati di medesima tecnologia.

Non manca il WiFi per l’accesso alla rete in presenza di coperture wireless. Un altro dettaglio emerso nelle ultime ore consiste nella presenza di una porta HDMI attraverso la quale il tablet può essere connesso a televisori esterni in alta definizione. Per scoprire ulteriori dettagli è necessario attendere il prossimo 30 agosto, data fino alla quale il produttore ha chiesto di mantenere la riservatezza. Nel frattempo, il prezzo di lancio più probabile è di circa 349 dollari.

Comunque sia, dal sito dell'FCC è possibile quantomeno avere un’idea del design del Vizio VTAB1008 sebbene sia stata pubblicata soltanto una illustrazione sulle forme che possiede la struttura. In base ai dati in nostro possesso, è possibile ipotizzare l’arrivo sui mercati nel corso dell’autunno.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy