Home News Tablet RIM: SurfBook o BlackPad?

Tablet RIM: SurfBook o BlackPad?

Tablet RIM: SurfBook o BlackPad?Si tratta ancora di indiscrezioni supportate soltanto dal fatto che RIM ha recentemente brevettato il marchio SurfBook. Ma avrà a che fare davvero con il tablet? O il nome vero rimarrà RIM Blackpad?

Non sono disponibili molte notizie e quelle trapelate devono essere prese con il beneficio del dubbio. RIM (Research in Motion) ha recentemente brevettato il marchio SurfBook presso l’Intellectual Property Office in Canada (CIPO). Dalle informazioni di oggi emergono ipotesi e riflessioni sulla roadmap dei device dell'azienda canadese, ma è sul primo tablet RIM che si concentrano tutte le attenzioni. Ovviamente, la registrazione del nome SurfBook non ha necessariamente un legame diretto con tale dispositivo.

BlackBerry Storm 2

Può anche darsi che l’azienda intenda utilizzare questo marchio per un altro dispositivo, magari uno smartphone o altro. Alcune ipotesi addirittura darebbero credito alla possibilità che il produttore sia intenzionato al lancio di due distinti tablet, l’uno equipaggiato con il sistema operativo BlackBerry OS e l’altro con un sistema alternativo. Alcuni dati emersi nei giorni scorsi sul primo tablet RIM BlackPad, per il quale il produttore ha registrato nelle settimane scorse un apposito dominio internet, lasciano pensare che si tratti di un device con display da 9,7 pollici touchscreen, un processore Marvell da 1 GHz, connettività WiFi e Bluetooth e doppia fotocamera (anteriore e posteriore).

Il sistema operativo potrebbe essere QNX OS sviluppato da QNX Software System. Non resta altro da fare che attendere ancora qualche settimana per comprendere a fondo cosa rappresentino davvero i marchi BlackPad e SurfBook. D’altro canto il settore dei tablet sta registrando un forte sviluppo e le maggiori aziende internazionali sono pronte a proporre le proprie soluzioni. Ad esempio, in questi giorni si parla della possibilità che HTC abbia intenzione di distribuire un tablet equipaggiato con la versione 3.0 di Android (Gingerbread) nel corso delle prossime settimane, dispositivo destinato, tra l’altro, a concorrere contro i tre tablet Acer annunciati recentemente dal produttore e basati sullo stesso OS open-source.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy