Home News Tablet Linux KDE: Spark in vendita da maggio a 265 dollari

Tablet Linux KDE: Spark in vendita da maggio a 265 dollari

Tablet Spark con KDE: in vendita da maggio a 265 dollariArrivano ulteriori dettagli sul tablet open-source Spark, disponibile in pre-ordine, che verrà lanciato ufficialmente nel corso del prossimo mese di maggio ad un prezzo di 265 dollari.

Spark è un nuovo tablet di cui abbiamo parlato nei giorni scorsi. La sua caratteristica distintiva è rappresentata dal sistema operativo che si discosta dal classico Android per fare spazio ad una distribuzione Linux con interfaccia KDE Plasma Active. Aaron Seigo, uno dei maggiori sviluppatori KDE (ricordiamo che ultimamente il team ha rilasciato la versione KDE 4.8), ha annunciato ulteriori dettagli in merito a questo modello sfruttando lo spazio del suo blog. Il costo del tablet è di 265 dollari, pari a circa 200 euro al cambio attuale, e sarà disponibile per la prevendita a partire da questa settimana. La distribuzione vera e propria è programmata nel corso del prossimo mese di maggio.

Basato sulla falsa riga dello Zenithink C71 (che vedete nella foto qui sotto), Spark utilizza uno schermo da 7 pollici multitouch in grado di lavorare ad una risoluzione di 800 x 480 pixel. Il processore è un modello ARM AMLogic da 1 GHz abbinato ad un controller grafico Mali-400 e a 512 MB di memoria RAM. Per la memorizzazione dei propri contenuti, il produttore ha previsto una memoria di archiviazione di 4 GB e uno slot per schede microSD al fine di incrementare le potenzialità del dispositivo.

Oltre alle due porte USB 2.0 per il collegamento delle periferiche e alla fotocamera anteriore da 1.3 megapixel, Spark offre un modulo WiFi 802.11b/g/n per essere sempre connessi ad internet. Con un connettore audio jack, è possibile ascoltare i propri brani preferiti facendo uso di un paio di cuffie. Nei piani del produttore ci sarebbe la volontà di includere nelle versioni successive del tablet un modulo per comunicazioni 3G e un ricevitore GPS.

Zenithink C71

Come anticipato, l’interfaccia utente è costituita da Plasma Active, ottimizzata per l’impiego su display di modeste dimensioni grazie al sapiente utilizzo di scorciatoie, icone, applicazioni e di un menù di navigazione appositamente realizzato. Dalle ultime informazioni in nostro possesso, la comunità di sviluppo di Plasma Active, starebbe lavorando per la realizzazione di una sorta di Market online per la diffusione di applicazioni specifiche gratuite e a pagamento.

L’idea di base è fare in modo che Spark risulti un sistema più aperto possibile in modo che gli utenti possano decidere, in totale autonomia, come organizzare al meglio la propria postazione di lavoro. Il tablet Spark dovrebbe essere commercializzato inizialmente in Europa e negli Stati Uniti.

Via: Liliputing

Commenti (1) 

RSS dei commenti
credevo che avendo una distribuzione Linux open-source, a costo 0, il prezzo del tablet fosse molto inferiore. Invece no mi sbagliavo..265 dollari non sono pochi per un tablet da 7 pollici con una dotazione così..  
King

King

febbraio 07, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy