Tablet ibrido con AMD e Windows 8: teaserAMD ha diffuso un primo, divertente teaser sul proprio canale YouTube, per anticipare ciò che sarà presentato meglio nella giornata di domani: si tratta probabilmente del primo modello di tablet ibrido con Windows 8 e una APU del chipmaker californiano.

AMD ha rilasciato sul proprio canale YouTube un brevissimo video, chiamato "TECHnically Beyond Explanation" ossia "tecnicamente al di là di ogni spiegazione", anche se la prima parola sembra contenere quella che potrebbe essere probabilmente una sigla identificativa del prodotto stesso. L'azienda di Sunnyvale diffonderà maggiori informazioni nella giornata di domani, quando il dispositivo sarà presentato ufficialmente, il video di oggi invece è solo un teaser e come tale non serve a fornire spiegazioni tecniche o dettagli sul prodotto ma solo ad alimentare l'attesa per il suo arrivo.

AMD Hondo teaser

Il video è molto semplice e si rifà all'incipit di tanti film di fantascienza orrorifica, con due "esploratori" che si introducono nottetempo nei laboratori di sperimentazione AMD, dove si imbattono in un prototipo di device "mutante" non meglio identificato, restando sgomenti. Al di là del divertente citazionismo cinematografico con tanto di filmati di taglio documentaristico con le interviste ai due "sopravvissuti" ad inframmezzare il racconto della loro avventura e in attesa di saperne di più nella giornata di domani, non ci resta che appigliarci ai pochissimi elementi mostrati per ricavare qualche indicazione di massima.

Anzitutto il form factor. I due protagonisti scoprono significativamente il device nascosto all'interno di quello che sembrerebbe essere invece un PC Desktop di vecchio tipo, che sta riproducendo un videogioco di ultima generazione. Aprendone un fianco scoprono invece che l'origine delle immagini è un dispositivo molto più piccolo rispetto al cabinet che lo ospita e che la sua superficie è fredda. E' facile dunque immaginare che si stia parlando di un tablet o di un ibrido di qualche tipo, cioè con tastiera di tipo slider o anche sganciabile e che esso possa essere equipaggiato con una APU Hondo, formata da 1 o 2 core Bobcat.

Quest'ultima infatti avrà un TDP massimo inferiore ai 5 W e integrerà un sottosistema grafico di buona potenza e con supporto alle API DirectX 11.1. Non possiamo sapere molto di più da un semplice teaser, ma è ovvio che AMD ci sta dicendo che i tablet dotati delle proprie APU consumeranno e riscalderanno poco e racchiuderanno la potenza di un desktop medio in un form factor molto più compatto. Ora non resta che attendere la giornata di domani per conoscere maggiori dettagli, continuate a seguirci!

Via: The Verge

Commenti