Home News Tablet Archos 101, disassemblaggio

Tablet Archos 101, disassemblaggio

Tablet Archos 101, disassemblaggioPochi giorni dopo il video unboxing, in Rete sono state diffuse le immagini relative all’operazione di smontaggio del nuovissimo tablet Archos 101, basato sul sistema operativo Android. Vediamo cosa si nasconde al suo interno.

A pochi giorni dal rilascio ufficiale di Archos 101 Internet Tablet, un ragazzo francese si è già impegnato nello smontaggio del device pezzo per pezzo, osservando la componentistica e la qualità dell’assemblaggio. Sul forum del sito archoslounge.net, sono state pubblicate diverse immagini relative a questa operazione, dalle quali è possibile trarre delle conclusioni circa la qualità generale del device che, lo ricordiamo, ha un prezzo di 299 euro e 349 euro (a seconda dei modelli).

Archos 101 disassemblaggio

Una volta rimosse le plastiche protettive, si accede al cuore del tablet e ai suoi componenti. La prima operazione da compiere è la rimozione dei collegamenti tra la piastra madre e il display. L’assemblaggio sembra abbastanza accurato anche se risente, per certi versi, del prezzo contenuto. Durante il disassemblaggio, infatti, uno strano rumore insospettisce il tester che, indagando sulle cause, scova una vite di tenuta del display non fissata correttamente.

Come si può notare dalle fotografie, piuttosto amatoriali, si può notare la RAM saldata e la presenza di due batterie all’interno del tablet. Inoltre, si evidenziano immediatamente due speaker di dimensioni generose. Archos 101 è un tablet con form factor da 10 pollici caratterizzato da un display touchscreen con supporto multitouch. E’ basato sul sistema operativo Android ed è equipaggiato con un potente processore da 1 GHz che permette la riproduzione di filmati in HD senza particolari problemi.

Nella sostanza, dunque, sebbene Archos 101 non sia un prodotto di eccellenza, sembra difficile trovare, attualmente, un tablet che sappia combinare un prezzo di vendita contenuto e una scheda tecnica interessante.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy