Home News Tablet AMD con Android 4 e Windows 8

Tablet AMD con Android 4 e Windows 8

Tablet AMD con Android 4 e Windows 8AMD ha mostrato, al recente CES 2012, due tablet MSI e Acer dotati rispettivamente di sistema operativo Google Android 4.0 e Windows 8, con la possibilità di utilizzare app Android.

Il segmento ultramobile rappresentato da device come tablet e smartphone è in crescita esponenziale dal 2010 e promette di esplodere definitivamente durante questo 2012, motivo per cui tutte le aziende hi-tech sono sempre più interessate a far parte del business e a spartirsi una delle torte più ricche degli ultimi anni. Inoltre il trend degli "ultramobili" non sembra legato a una mera moda di passaggio, ma sembra indicare chiaramente il futuro evolutivo del personal computing, motivo per cui i colossi legati a una visione computer-centrica più di tutti vogliono riuscire a mettere piede in questo segmento di mercato, al fine di garantirsi la sopravvivenza in possibili scenari futuri.

Acer Iconia Tab W500 con Windows 8

Tablet AMD con Windows 8 e app Android via Bluestack

Per i chipmaker come Intel e AMD la strada però è in salita. Legati storicamente all'architettura x86 infatti, dovranno riuscire ad evolverla in una direzione tale da essere competititva con quella RISC, adottata da ARM, che domina proprio questo settore. Sul percorso però AMD sembra al momento avvantaggiata, grazie al fatto che, in tempi non sospetti, ha iniziato lo sviluppo di un'architettura eterogenea come Fusion, che ha dato vita alle APU, soluzioni che, unendo CPU e GPU in un unico design, possono offrire alte prestazioni con consumi contenuti, due caratteristiche perfette per equipaggiare device come tablet e smartphone.

MSI WindPad 110W

Al recente CES di Las Vegas dunque, l'azienda di Sunnyvale ha mostrato come le proprie soluzioni siano già perfettamente funzionanti sui tablet, sia con sistema operativo Windows 8 che Google Android. Nel nostro video si può vedere infatti un Acer Iconia Tab W500 dotato proprio dell'OS di Redmond che debutterà tra alcuni mesi, fluido e perfettamente funzionante. In più, grazie al progetto BlueStacks di cui vi abbiamo già parlato, AMD riuscirà ad offrire l'importante possibilità di poter usare alcune app nate per Android anche su Windows, fondamentale per un ambiente che per forza di cose, essendo nuovo, non potrà inizialmente offrire un market molto ricco.

Windows 8 screenshot

Android 4.0

L'altro tablet presente nello stand AMD è un MSI WindPad 110W, un device basato su piattaforma AMD Fusion e che ora, grazie al progetto Android X86, è stato equipaggiato di una versione perfettamente funzionante di Google Android 4.0 Ice Cream Sandwich. Come sappiamo infatti in teoria Android è compatibile sia con architetture x86 che RISC, ma non è mai stato ottimizzato per le prime. Da quando ha deciso di scendere in campo, Intel ha collaborato direttamente con Google per ottenere versioni dell'OS ottimizzate per le proprie soluzioni, mentre AMD a quanto pare ha preferito affidarsi al supporto della community.

Tablet AMD con Windows 8 e app Android

Del resto Google è un sistema operativo open-source e il codice sorgente è quindi sempre a disposizione degli sviluppatori indipendenti. Il lavoro svolto sembra comunque ottimo, in quanto Android è parso fluido e reattivo tanto quanto le versioni mostrate da Intel sui propri prototipi. Insomma, come sempre i due eterni competitor hanno scelto strade diametralmente diverse per ottenere gli stessi obiettivi, solo il tempo e la risposta del mercato potrà dire chi aveva ragione.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy