Home News Tablet Amazon? No, eBook reader a colori!

Tablet Amazon? No, eBook reader a colori!

Tablet Amazon? No, eBook reader a colori!Il tablet di Amazon ormai è in dirittura d’arrivo. Ma siamo sicuri che competerà direttamente con l’iPad di Apple? Forse no.

Nelle scorse settimane ci siamo occupati delle novità che Amazon intende lanciare sul mercato nel giro di poche settimane. Il tablet che dovrebbe far paura al gioiellino di casa Apple potrebbe non rispondere alle aspettative di molti utenti o degli addetti ai lavori. Secondo le ultime indiscrezioni in nostro possesso, sembrerebbe che i tablet Amazon siano destinati a rappresentare più dei rivali per il Nook Color che per iPad. In pratica, si tratterebbe più di un ereader sofisticato che non di un vero e proprio tablet.

Tablet Amazon

L’idea potrebbe essere quella di andare a coprire un segmento di mercato, prima dominato da Kindle. Avvicinandosi quindi alla logica della soluzione proposta da Barnes&Noble, Amazon potrebbe lanciare un ereader con display a colori e funzioni di gestione avanzate. Stando alle ultime informazioni, l’azienda ha in serbo il lancio di due versioni che differiranno per il form factor. Come discusso in un precedente articolo, i modelli pensati dall’azienda avranno rispettivamente una diagonale da 7 e 10 pollici. Qualche voce parla di un eventuale ereader con form factor da 9 pollici.

E’ comunque certo che Amazon sta cercando di contenere al massimo i costi per proporre una soluzione ragionevolmente economica. Per tale motivo è lecito attendersi componentistica hardware non particolarmente evoluta. Le fotocamere, ad esempio, non saranno di elevata qualità e il display accetterà probabilmente pochi punti di contatto, due al massimo. Chiaramente, la differenza con uno schermo come quello dell’iPad che fa del multitouch uno dei punti di forza, si farà sentire eccome.

Ma chi è in cerca di un dispositivo economico ma versatile al tempo stesso, sarà felice di dover sborsare una cifra particolarmente contenuta. La chiave di volta potrebbe essere data anche dal sistema operativo Android, che Google avrebbe modificato per integrare i servizi offerti da Amazon. Tutto questo rientra in una politica di espansione in un settore, quello degli ereader, dove Amazon ha un potenziale enorme ancora da sfruttare. E’ probabile che la sfida al colosso Apple sia rimandata. D’altro canto, non è possibile pensare di attaccare una pietra miliare nel settore dei tablet senza i dovuti mezzi e le giuste convinzioni.

Via: Electronista

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy