Home News Tablet Amazon Kindle Fire domani?

Tablet Amazon Kindle Fire domani?

Tablet Amazon Kindle Fire domani?Domani, 28 settembre, si terrà un evento esclusivo Amazon durante il quale probabilmente verrà presentato il nuovo e atteso tablet basato sul sistema operativo Android. Dovrebbe chiamarsi Amazon Kindle Fire.

Amazon ha organizzato per domani, 28 settembre, un evento in cui presenterà le ultime novità dell'azienda. Ovviamente, il primo pensiero va al nuovo e atteso tablet equipaggiato con sistema operativo Android, il cui nome dovrebbe essere Amazon Kindle Fire. Al momento non ci sono conferme, ma solo tante indiscrezioni ed ipotesi, sebbene piuttosto verosimili stando alle ultime informazioni circolate in Rete nel corso delle settimane.

Amazon Kindle Fire

L’evento è stato organizzato nella città di New York e la stampa specializzata è stata convocata con un invito generale “Please join us for an Amazon.com press conference", quanto basta per giungere a conclusioni tutte da verificare. Se l'evento fosse dedicato al tablet Amazon Kindle Fire, l’azienda sarebbe in anticipo rispetto a quanto previsto. Nonostante qualcuno continui a sostenere che il tablet Amazon sarà il prossimo iPad-killer, è molto più probabile che Kindle Fire vada a rosicchiare quote di mercato al tablet Barnes&Noble, Acclaim.

Ed è proprio tra Apple e Amazon che si combatterà la prossima sfida del settore: i due colossi intendono ritagliarsi, senza troppi scrupoli, una fetta importante di un mercato estremamente ricco. Amazon Kindle Fire, comunque, sarà disponibile da novembre (e non più ad ottobre). Tra le caratteristiche note, segnaliamo la presenza di un processore Texas Instruments OMAP dual core, Android 2.3 Gingerbread e schermo a colori. Il tablet, a differenza degli altri in commercio, integrerà applicazioni e software proprietari.
 
Dagli ultimi rumors circolati, Amazon Kindle Fire dovrebbe costare appena 170 dollari, ma gli esperti del settore confermano ancora una fascia di prezzo compresa tra 250-300 dollari. Ancora poche ore ed il mistero sarà svelato.

Fonte: TechCrunch

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy