Home News Steven Sinofsky lascia Microsoft

Steven Sinofsky lascia Microsoft

Steven Sinofsky lascia MicrosoftPiù di 20 anni dopo il suo arrivo in Microsoft, Steven Sinofsky - presidente della divisione Windows - ha annunciato oggi di lasciare la società di Redmond. Al suo posto una donna, Julie Larson-Green.

Con l'abbandono di Steven Sinofsky, presidente della divisione Windows e Windows Live, Microsoft ha annunciato una riorganizzazione interna. In particolar modo Julie Larson-Green, responsabile dell'interfaccia utente di Internet Explorer, della nuova versione di Office, Windows 7 e Windows 8, prenderà il posto di Sinofsky. Dopo essere entrato in Microsoft nel luglio 1989 come ingegnere del software, Sinofsky è stato promosso direttore dello sviluppo della divisione Office nel 1994.

Steven Sinofsky di Microsoft

Con questa carica, ha supervisionato lo sviluppo di Office 2000, Office XP, Office 2003 e Office 2007. Nel 2009, divenne presidente della divisione Windows, Windows Live e Internet Explorer. E' stato quindi responsabile della progettazione di Windows 7 e Windows 8, nonchè del tanto chiacchierato Surface.

Microsoft dichiara che questo allontamento non giunge inaspettato, ma è una decisione presa in accordo con il CEO Steve Ballmer. Nei tempi passati, più volte Sinofsky era stato designato come il successore di Ballmer, a capo di Microsoft, ma il carattere irascibile ed impulsivo di entrambi ha spesso creato tensioni e scontri. Anche questa volta, dietro questa decisione, vi è un'incompresione ai vertici di Microsoft. Solo nei prossimi giorni potremo avere maggiori dettagli.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy