Home News Sony VAIO X: disassemblaggio

Sony VAIO X: disassemblaggio

Sony VAIO X: disassemblaggioUno sguardo all’unboxing del Sony VAIO X e uno zoom sull'assemblaggio e sui suoi componenti hanno rivelato un enorme lavoro di ingegneria. Di seguito tutti i dettagli.

Sony VAIO X è una delle ultime fatiche del produttore giapponese lanciato in anteprima in occasione dell’IFA 2009 di Berlino. Si tratta di un notebook dallo spessore di appena 13,9 millimetri, equipaggiato con processori Intel Atom e display retroilluminato a LED.

Sony VAIO X disassemblaggio

La confezione, piuttosto semplice esternamente, appare leggera e poco voluminosa, sia perché queste sono le caratteristiche del VAIO X, ma anche per l’assenza di manuali cartacei ingombranti. A titolo di esempio, il package potrebbe essere confrontato con quello del MacBook di Apple anche se, a prima vista, potrebbe dare l’impressione di una soluzione a basso costo. E’ possibile notare, sin da subito, un primo adesivo che conferma la presenza del software McAfee antivirus all’interno del sistema e un altro che specifica l’equipaggiamento con una unità a stato solido della SanDisk.

Aperta la confezione, si osserva che lo spazio è suddiviso in due scatole principali, una di dimensioni maggiori per ospitare la manualistica e i CD con i vari software e driver, l’altra che contiene l’alimentatore. Al di sotto di queste si trova il notebook, avvolto da un velo di materiale protettivo, sebbene non particolarmente robusto.

Se l’unboxing del Sony VAIO X appare, tutto sommato, in linea con quello relativo a molti prodotti sul mercato, quello che invece stupisce piacevolmente è il modo in cui i progettisti hanno integrato i vari componenti all’interno del notebook stesso. Un ingegnere, appartenente a quanto pare ad un'azienda concorrente, ha avuto la possibilità di analizzare da vicino l’opera dei colleghi Sony.

Uno degli aspetti che confermano l’estrema cura del produttore durante le varie fasi di sviluppo, è il montaggio dei vari componenti su un solo lato della piastra madre, operazione che riduce l’ingombro finale ma sicuramente più difficile dal punto di vista tecnico. Il risultato finale ha confermato che, sebbene i prodotti della linea VAIO, ed in particolare della serie X, siano mediamente più costosi pur presentando specifiche tecniche in linea con il mercato, la qualità costruttiva è ai massimi livelli.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy