Home News Sony Vaio GS testato da FCC

Sony Vaio GS testato da FCC

Sony Vaio GS testato da FCC Stando ad alcuni documenti emersi di recente, Sony avrebbe intenzione di brevettare un nuovo notebook contrassegnato dalla denominazione Vaio GS: nonostante le fantasiose ipotesi degli appassionati, è molto probabile che si tratti di una semplice riproposizione del vecchio Vaio G.

Sul sito della Federal Communications Commission sono venuti alla luce alcuni documenti, datati 14 gennaio, relativi al brevetto di un computer portatile Sony da 12 pollici con inusuale rapporto di forma del display di 4:3, a cui è stata attribuita la denominazione di "Sony Vaio GS". Tra i vari documenti digitali in PDF non sono presenti informazioni relative alla configurazione del dispositivo, ma numerose fotografie ne svelano l'aspetto ed il design.

Sony Vaio GS
 
Sony Vaio GS
 
Sony Vaio GS 

A prima occhiata il nuovo Vaio GS potrebbe essere scambiato per un semplice prototipo di computer portatile low-cost da 12 pollici, affiancabile ad esempio a proposte recenti di altri produttori, come il Dell Inspiron Mini 12 basato su piattaforma Intel Menlow: i più attenti avranno tuttavia notato una incredibile somiglianza con uno degli ultraportatili nipponici presentati nel 2006, il Sony Vaio G, che venne commercializzato anche in Italia con la serie Vaio G21, basata sulla ormai obsoleta piattaforma Intel Napa con chipset Mobile Intel 945GMS Express e processori dual-core a voltaggio ridotto.

Sony Vaio GS
 
Sony Vaio GS
 
Sony Vaio GS 

Sony Vaio GS potrebbe dunque costituire una riproposizione del vecchio modello per il mercato statunitense in chiave moderna, con piattaforma ed accessoristica rinnovata. Secondo alcune indiscrezioni, il lancio del "nuovo" subnotebook da 12 pollici avverrà tra pochi mesi: attendiamo dunque di  scoprire quale sarà la strategia escogitata dal produttore nipponico.