Home News Sony: nuovo attacco hacker per phishing

Sony: nuovo attacco hacker per phishing

Sony: nuovo attacco hacker per phishingLo tsunami digitale che ha colpito Sony non si placa ancora. Dopo le note vicende che hanno coinvolto PlayStation Network, obbligandolo ad un lungo periodo di sospensione, l'azienda giapponese deve fronteggiare un nuovo attacco informatico.

L'ultimo mese è stato forse uno dei periodi più difficili per Sony. L'azienda giapponese, infatti, ha dovuto affrontare problemi tecnici e legali (non ancora totalmente risolti) per una serie di attacchi informatici diretti ai propri servizi PlayStation Network e Qriocity. Le vittime, come al solito, sono stati gli utenti: quasi 77 milioni di iscritti ai portali Sony, derubati di credenziali e dati personali (dagli indirizzi e-mail ai numeri di carta di credito). Ancora oggi si aspetta il ripristino completo dei due servizi.

Playstation StoreA questo si aggiunge un nuovo annuncio, pubblicato da F-Secure (azienda specializzata nella sicurezza informatica), che ha individuato un nuovo attacco e dato l'allarme. Secondo quanto emerge dalla documentazione pubblicata dalla società, un server della filiale tailandese di Sony è stato violato da pirati informatici, i quali hanno utilizzato il super-computer per inviare mail di phishing contro CartaSì. Inoltre, tra il 17 e il 18 maggio scorso So-net Entertainment Corp, azienda controllata da Sony, ha subito una violazione dei suoi sistemi con sottrazione di un migliaio di codici d'acquisto per prodotti venduti su Playstation Store.

Anche se in questo caso, il danno risulta limitato (anche economicamente, circa 1000 euro di perdita), Sony deve fare i conti con un evidente problema di sicurezza nei suoi sistemi, forse inadeguati per controllare dati così importanti. Speriamo che lo tsunami Sony abbia fine.

Commenti (7) 

RSS dei commenti
Cosa sarebbe il phishing? Una nuova pratica sadomaso simile al pissing?
O volevate dire Fishing? :-P  
AlexD

AlexD

maggio 22, 2011

Staff

Staff

maggio 22, 2011

Pisapia ha cambiato la pagina di wikipedia  
AlexD

AlexD

maggio 22, 2011

come al solito si confonde il termine "hacker" con "cracker".
C'è una differenza abissale, sostanziale.
La redazione e i suoi collaboratori non la sanno.
E' molto grave, perchè denota una totale ignoranza.
Siete ignoranti e basta, come tanti altri italianetti giornolustucoli del cavolo del resto.
Se dobbiamo aspettarci una informazione corretta da gente come voi stiamo freschi.

Dovete crescere e informarvi un po, altrimenti andate a raccogliere pomodori, che fate più riuscita.
Sono stanco di leggere cazzate, usate i termini adeguati.
Le persone che indicate nel vostro articoletto copiato da 1 centesimo, sono cracker, non hacker.

Tornate alle elementari, babbuini.
 
murone99

murone99

maggio 22, 2011

Ciao Murone99,
la differenza ci è nota, tant'è vero che in altri articoli usavamo l'espressione "cracker"
http://notebookitalia.it/playstation-network-nuove-policy-di-sicurezza-11572
ma è una distinzione che pochi riescono ad apprezzare e nel linguaggio comune è andata totalmente persa, e per questa ragione utilizziamo i due termini indistintamente

credo che sia chiaro a chiunque legga l'articolo che l'uso del termine hacker in questo caso non ha nulla a che fare con l'etica hacker e con chi si ispira a tale etica  
Staff

Staff

maggio 22, 2011

@staff secondo me è solo una questione di abitudine,,intanto cominciate a definirli con il loro nome,,se gli utenti non capiscono la differenza gli verrà spiegato fino a diventare automatico,ma finchè nessuno li chiamera' col loro nome fate solo disinformazione,, gettate fango sugli Hacker,mi dispiace dirlo ma è la verità  
Articoz

Articoz

maggio 22, 2011

Ciao Articoloz cerchiamo di comunicare concetti più che indulgere nella retorica o nei toni didascalici. per questo siamo pignoli sui termini solo quando ce n'è davvero bisogno

comunque terremo sicuramente in considerazione le vostre considerazioni per il futuro  
Staff

Staff

maggio 22, 2011

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy