Home News Sony: display flessibile da 13.3 pollici

Sony: display flessibile da 13.3 pollici

Sony: display flessibile da 13.3 polliciIn occasione del SID 2011, il colosso nipponico ha annunciato importanti novità che riguardano soprattutto un e-paper flessibile e due display tridimensionali senza necessità di occhiali polarizzati.

Quest’anno, in occasione del SID 2011, Sony ha proposto una ventata di tecnologia al passo con i tempi. Nello specifico, il colosso nipponico ha presentato un e-paper flessibile caratterizzato da una diagonale di 13,3 pollici. Questa soluzione ha uno spessore di appena 150 micron e si può definire all’avanguardia nel settore. Infatti, nonostante si tratti di un sottilissimo display, nello stesso tempo riesce a garantire un livello di contrasto di 100.000:1, un valore decisamente interessante se si considera il tipo di schermo. Inoltre, grazie ad una specifica tecnologia adottata da Sony, la qualità dell’immagine e l’intensità dei colori sarebbero di elevato livello.

Sony Display e-paper flessibile da 13.3 pollici

Questo e-paper lavora ad una risoluzione massima di 800 x 1.200 pixel ed è realizzato con materiali che gli concedono ampie doti di flessibilità. Chiaramente, una soluzione di questo tipo, potrebbe trovare applicazione in contesti anche piuttosto eterogenei, considerando anche il peso contenuto di appena 20 grammi. Insomma, un vero e proprio concentrato di tecnologia che viene affiancato anche da due display basati su tecnologia stereoscopica che non necessitano di occhiali polarizzati.

Entrambi i modelli sfruttano una innovativa tecnologia che consente loro di essere fruibili anche ad occhio nudo. Nello specifico, viene impiegata una soluzione a doppia retroilluminazione che, frapposta tra il pannello e la retroilluminazione standard, permetterebbe di visualizzare immagini separate per l'occhio destro e sinistro, andando a simulare l'effetto della barriera di parallasse necessario per la visione stereoscopica. La differenza sostanziale tra i due display mostrati da Sony è la dimensione. Il primo, infatti, ha una diagonale di 23 pollici contro i 10 pollici del secondo.

Oltre questo, i due schermi sono in grado di passare dalla modalità 3D a quella 2D e viceversa in modo molto semplice ed immediato. Allo stato attuale non è possibile fornire ulteriori dettagli in merito alle proposte presentate da Sony. Non si hanno conferme di quando tali device verranno immessi sul mercati e a quale costo. C’è da aspettarsi, comunque, che tali soluzioni verranno adottate non appena disponibili da diversi produttori a livello internazionale.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy