Sony dice addio ai suoi VAIO. Non produrrà più computerDopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, con un comunicato stampa ufficiale, Sony ha annunciato la vendita della divisione VAIO al fondo d'investimento Japan Industrial Partners Inc. ed una riorganizzazione della divisione TV.

Stando agli ultimi rumors circolati in Rete, da qualche mese, Sony era in trattative con diverse società per la cessione della sua divisione VAIO. Tra i nomi di spicco, c'era Lenovo che aveva già rilevato anni fa la divisione ThinkPad di IBM ed un gruppo di investimento Japan Industrial Partners Inc. A sorpresa, è proprio quest'ultimo il nuovo proprietario dei PC business, VAIO.

 

Sony VAIO Fit 11A Flip PC

In una dichiarazione ufficiale, Sony spiega che la divisione VAIO passerà sotto il controllo del JIP, quando entrambe le parti avranno finalizzato il loro accordo entro il prossimo mese. La vendita dovrebbe essere effettiva dal 1 luglio e il JIP si impegna a rivalutare la linea di prodotti consumer e professionali per massimizzare le vendite, prima in Giappone e poi in altri Paesi. Sony, invece, non svilupperà e progetterà più alcun PC. Produzione e vendita saranno bloccati nella primavera del 2014. Il Japan Industrial Partners Inc. assumerà 250-300 dipendenti da Sony Corporation e Sony EMCS Corporation per formare una nuova divisione dedicata alla produzione dei VAIO.

L'azienda giapponese si concentrerà sulla produzione di smartphone e tablet, ma investirà il 5% nel nuovo gruppo formato da JIP. Per quanto riguarda il mercato delle TV, la società ha aggiunto che continuerà la sua strategia di riorganizzazione dei costi annunciata nel novembre 2011. Il gruppo si è già assicurato il 75% del mercato giapponese con i modelli 4K ed è proprio sulle Smart TV di fascia alta che vuole aumentare i suoi sforzi ed investimenti. Per realizzare questo progetto, tutte le attività di sviluppo, produzione e vendita delle TV, saranno unite in un'unica filiale. Questa divisione partirà da luglio 2014.

Commenti