Home News Sony ammette: schede video fallate nei notebook Vaio

Sony ammette: schede video fallate nei notebook Vaio

sony ammette problemi surriscaldamento schede video nvidia sui notebook vaioAnche Sony ha finalmente ammesso di aver utilizzato schede video Nvidia fallate, appartenenti alle serie GeForce 8400M e 8600M, in alcuni dei suoi notebook Vaio; gli utenti che incorreranno in problemi hardware a causa dei chip Nvidia difettosi potranno beneficiare di quattro anni di garanzia supplementare.

Durante il mese di luglio del 2008, Nvidia ha amesso pubblicamente la presenza di un problema di surriscaldamento che affliggeva alcune schede video GeForce basate su chip G84 e G86.

Numerosi produttori, tra i quali ricordiamo Apple, Dell ed HP, sono corsi velocemente ai ripari pubblicando dei BIOS modificati per i propri notebook ed attivando delle speciali estensioni di garanzia, da applicare in caso di problemi hardware imputabili ai chip Nvidia difettosi.

Chipshot di scheda video Nvidia

Ad oltre un anno (per la precisione 13 mesi) dallo scandalo, il produttore giapponese Sony ha sorpreso tutti riconoscendo il problema per alcuni dei suoi notebook Vaio. "Nel luglio del 2008 Nvidia riconobbe pubblicamente un difetto associato ad alcune delle proprie GPU, dovuto a difetti di fabbricazione del package dei chip. Sony e Nvidia avviarono una indagine per scoprire se anche i notebook Vaio erano affetti dal problema. L'indagine non rivelò alcun problema," recita il comunicato stampa rilasciato da Sony. "Tuttavia, dopo aver monitorato attentamente la situazione, Sony ha determinato che una parte molto piccola dei notebook dotati di chip grafici Nvidia potrebbe essere a rischio. Questi PC potrebbero mostrare caratteri random o distorsioni a schermo, od essere affetti dalla mancanza di segnale video a causa del difetto delle schede Nvidia. Come parte del nostro impegno per la qualità, Sony ha deciso che coprirà tutti i costi di riparazione del computer (entro i primi quattro anni dall'acquisto) per tutti i possessori di notebook Vaio che manifestano un problema dovuto ai chip Nvidia fallati."

Segue una lista dei modelli di notebook Sony Vaio a rischio:

  • VGN-FZ11x, VGN-FZ18x, VGN-FZ21x, VGN-FZ31x, VGN-FZ38x;
  • VGN-AR11x, VGN-AR21x, VGN-AR31x;
  • VGN-C1Zx, VGN-C2Zx;
  • VGC-LM1xx, VGC-LM2xx;
  • VGC-LT1xx, VGC-LT2xx.

Il tardivo intervento di Sony ha sollevato non poche polemiche: ci si chiede infatti quanti utenti colpiti dal problema, nel corso degli ultimi 13 mesi, abbiano semplicemente buttato i propri notebook poichè la loro garanzia era scaduta.

Commenti (6) 

RSS dei commenti
Finalmente hanno riconosciuto il problema!! :lol:
Giusto ieri ho contattato l'assistenza per il problema del surriscaldamento, ma per ora (dato ke sono riuscito a risolvere pulendo completamente il notebook) non lo mando in riparazione in quanto mi è stato detto che se poi i tecnici non riscontrano il problema vero e proprio (righe su schermo, simboli strani, schermate nere e surriscaldamento) dovrebbero rimandarmelo indietro senza essere intervenuti, ma mi farebbero pagare cmq le spese di spedizione e di smontaggio e diagnosi di circa 160€!! Pure essendo in garanzia!
Con ciò voglio avvisare altri utenti... :wink:  
0

Iperzampem

agosto 13, 2009

per asus non e' prevista nessuna estensione?  
0

ilanur

agosto 13, 2009

Wow 160 euro solo per la verifica, e quanto dovrei pagarmi io quando li riparo?? ahahahah smilies/cheesy.gif  
0

KiTo

agosto 13, 2009

@ KiTo:
Ironia a parte, la riparazione "vera" (se riscontri i problemi menzionati nell'articolo) è gratuita... Ci mancherebbe cavolo!
E cmq è molto fastidioso che se uno manda da loro il portatile e non riscontrano nulla ti fanno pagare "il disturbo"!
Se guardiamo agli altri servizi di assistenza non è così che funziona...! :confused:  
0

Iperzampem

agosto 13, 2009

Asus se non erro ti fa pagare proprio come Sony se non riscontra il problema, aggiungendoci poi il fatto che talvota si sbagliano.  
0

KiTo

agosto 13, 2009

Ottima assistenza anche lì insomma... :confused:  
0

Iperzampem

agosto 13, 2009

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy