Home News Sondaggio AMD: tutti interessati a notebook e internet!

Sondaggio AMD: tutti interessati a notebook e internet!

Sondaggio AMD: tutti interessati a notebook e internet! Secondo uno studio sulla connettività, commissionato da AMD alla società di ricerche indipendente YouGov, e condotto su 5.148 intervistati, è emerso chiaramente che, per il 77% degli intervistati, è assolutamente vitale accedere tutti i giorni a Internet.

Una percentuale molto alta se si considera coloro che reputano indispensabile possedere un'auto (54%) o una lavatrice (61%). Questa tendenza si riconferma in linea con i risultati del sondaggio precedentemente condotto da AMD, in cui era emerso che, quasi la maggioranza degli intervistati (99%) avrebbe potuto fare a meno della videocamera digitale, del Blackberry o del riproduttore MP3 ma non del notebook. Quasi la metà (46%) degli intervistati ha dichiarato che la grafica gioca un ruolo importante nella decisione di acquisto di un notebook.

AMD Puma prototipo

Inoltre è stato chiesto agli intervistati cosa preferivano come prossimo computer domestico: il 48% ha dichiarato un notebook, il 32% un desktop e il 14% un netbook (mini notebook). Un fattore importante che alimenta la “dipendenza” da connessione, sembra sia il costante desiderio di contenuti. L’81% degli intervistati che dichiara di aver caricato foto digitali lo scorso anno. Questa tendenza al consumo e alla condivisione di contenuto si manifesta anche con i video e la musica. In tutta Europa, il 77% ha guardato video su YouTube o siti simili e il 66% ha scaricato la musica. Questo interesse visivo può essere in parte spiegato dalla passione degli europei per i videogiochi. Il 76% degli intervistati ha dichiarato di aver preso parte a giochi online nell'ultimo anno, sia sui notebook o che sui desktop e che, sempre durante lo scorso anno, il 51% ha scaricato e il 43% eseguito lo streaming di film. Inoltre, il 14% degli intervistati ha affermato di aver visto film in formato Blu-ray, dato che indica come questa tecnologia sta acquisendo popolarità in Europa.

Le infinite attività che il consumatore svolge sui notebook fanno sì che la scelta di acquisto del prodotto diventi sempre più importante, e la decisione si basa anche su una serie di fattori prestazionali. I consumatori desiderano ottenere alte prestazioni a un prezzo competitivo, e l'80% degli intervistati sostiene che il costo incide sulla decisione di acquisto. Sorprendentemente, gli intervistati hanno inoltre rivelato che sarebbero disposti a spendere di più per un nuovo desktop anziché per un notebook, stimando in media, in tutta Europa, un prezzo di 792 euro per l’acquisto del prossimo desktop rispetto ai soli 713 euro per un notebook.

Offrire quindi una piattaforma bilanciata e ottimizzata per i diversi modelli d'uso - in particolare attività domestiche, lavorative o ludiche – diventa un fattore essenziale per soddisfare le esigenze dei futuri consumatori. Lo scopo dei notebook non è più solo quello di garantire flessibilità o la possibilità di lavorare in viaggio, ma anche quello di offrire all'utente una vera esperienza multimediale in HD. Grazie a computer con prestazioni e capacità di elaborazione più veloci, è facile prevedere per la società del futuro una perfetta integrazione tra un contenuto multimediale di qualità e la connettività. I risultati del sondaggio dimostrano che AMD ha finora scelto la strategia giusta e che, con il progredire dello sviluppo tecnologico, la società è pronta per continuare a offrire ai propri clienti The Ultimate Visual Experience e multi-tasking dalle alte prestazioni.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy