Smartphone HP con Windows Mobile 6.5HP ha annunciato l’integrazione di Microsoft Windows Mobile 6.5 sui futuri dispositivi smartphone, confermando il proprio impegno nell’offrire le più recenti tecnologie wireless e nel soddisfare le ultime richieste del mercato mobile professionale.

I nuovi smartphone HP con Windows Mobile 6.5 consentiranno di garantire notevoli miglioramenti in termini di produttività, personal messaging e capacità Internet mobile facilitando la comunicazione e la gestione di informazioni personali e professionali. Grazie a un’innovativa interfeccia grafica, per una migliore esperienza Internet mobile e maggiori possibilità di personalizzazione, il nuovo sistema operativo permetterà ai dispositivi smartphone basati su Windows di entrare in diversi segmenti di mercato.

HP iPAQ DATA e Voice Messenger

Il nuovo aspetto di Windows Mobile 6.5 è studiato per garantire una migliore interazione touch, facilitando i movimenti sullo schermo. L'esperienza Internet mobile è perfezionata con il miglioramento del browser e il supporto Rich Internet Application (RIA), che permette l’aggiunta di nuove applicazioni dinamiche nell’Home screen. Inoltre, con Windows Mobile 6.5 i clienti potranno personalizzare ulteriormente i propri smartphone aggiungendo nuovi temi, applicazioni, suonerie, e utilizzando foto personali come quelle per i contatti della rubrica e gli sfondi per la schermata principale. Sarà possibile anche trasferire file musicali e video ai propri dispositivi utilizzando Windows Media Player, e selezionare una serie di widget per il proprio Home screen.

I clienti potranno infine rimanere sempre aggiornati con un più ricco ed efficiente sistema di messaggistica. Gli smartphone HP con Windows Mobile 6.5 riconosceranno automaticamente Microsoft Exchange Server 2007 per le e-mail aziendali. Una casella di posta elettronica unificata consentirà ai clienti di vedere sia email sia SMS, nonché riprodurre facilmente messaggi vocali. I messaggi SMS possono anche essere archiviati su un Exchange Server per salvaguardare le informazioni in caso di successive consultazioni.

 

Commenti