Home News Due smartphone Amazon in arrivo, di cui uno con interfaccia 3D

Due smartphone Amazon in arrivo, di cui uno con interfaccia 3D

Due smartphone Amazon in arrivo, di cui uno con interfaccia 3DOltre ai nuovi tablet Kindle Fire HDX, Amazon starebbe lavorando ad una nuova gamma di smartphone. Entro l'inizio del 2014 sono previsti due modelli: il primo economico ed il secondo con un'interfaccia 3D. Il

I tablet Amazon Kindle Fire HDX (a proposito avete letto cosa si dice in Rete?) saranno lanciati tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre, ma la società americana potrebbe essere al lavoro sulla sua prima linea di smartphone da introdurre entro la fine dell'anno o nel 2014. Stando a precedenti indiscrezioni, gli smartphone Amazon sono in sviluppo da mesi, ma oggi (forse) possiamo aggiungere qualche dettaglio in più. Un commento anonimo su Hacker News suggerisce l'esistenza di due smartphone Kindle e TechCruch sembra confermare queste informazioni grazie alle "sue fonti". Teniamo a precisare che si tratta di rumors, provenienti da fonti anonime, quindi è necessaria cautela. Anche se queste indiscrezioni risultassero corrette, gli smartphone Amazon potrebbero non vedere mai la luce e rimanere sempre nella fase di "prototipo".

Amazon Kindle Fire

Stando a quanto si dice in Rete, Amazon lancerà un modello economico, basato (più o meno) sullo stesso software dei tablet Kindle Fire. Anche questo terminale andrà ad occupare la fascia bassa del mercato e sarà indirizzato ai clienti che potranno utilizzarlo giornalmente per accedere alle applicazioni, musica, film ed altri contenuti. Potrà effettuare chiamate e sfrutterà (si spera) un'applicazione di posta elettronica migliore di quella installata nei Kindle Fire.

Il secondo modello è più insolito. Avrà un'interfaccia utente 3D, ma non monterà un display 3D. Sarà dotato di 4 fotocamere frontali, per rilevare il movimento dell'utente e gestire il display. Un software dovrebbe aiutare a distinguere il volto dell'utilizzatore dagli altri intorno, se ci si trova tra la folla. Al momento, non sappiamo a cosa servirà effettivamente una user interface 3D su un telefono, ma aiuterà a distinguerlo dalla massa. Le 4 webcam, invece, potrebbero essere utili anche per altre applicazioni.

La società ha inoltre dichiarato di essere al lavoro su un'app, che permetterà di scattare foto di oggetti del mondo reale per cercare prodotti identici o simili nello shop di Amazon. Questo strumento sarebbe più potente di uno scanner per codici a barre, perché utilizza il riconoscimento delle immagini per capire cosa è e a quale prezzo è venduto.

Via: Liliputing