Home News SleepWell controlla il WiFi e aumenta l'autonomia

SleepWell controlla il WiFi e aumenta l'autonomia

SleepWell controlla il WiFi e aumenta l'autonomiaArriva una applicazione che controlla l’attivazione e la disattivazione automatica del WiFi per ottenere un sostanziale incremento della autonomia. Il suo nome è SleepWell.

Non c’è dubbio che, disattivare il modulo WiFi di un notebook o di uno smartphone quando non necessario, rappresenta una delle soluzioni più efficaci per aumentare l’autonomia della batteria del dispositivo che, in tal modo, può rinunciare ad alimentare una parte di circuiteria impegnativa dal punto di vista dei consumi. Un ricercatore della Duke University ha messo a punto una tecnologia, battezzata SleepWell, che consente di gestire il modulo WiFi in modo tale da ottenere una riduzione delle richieste energetiche che oscilla tra il 38% e il 51%.

SleepWell

Il risultato, dunque, appare decisamente promettente. Ma cerchiamo di capire qualcosa di più. Da quanto dichiarato, un uso corretto di questa tecnologia, potrebbe addirittura raddoppiare l’operatività fornita dalla batteria. Questa condizione, soprattutto se si considera che i dispositivi di cui si sta parlando sono sviluppati per la mobilità, è un dettaglio non trascurabile. In pratica, SleepWell controlla il numero di WiFi Access Point e il loro stato di traffico perché, se troppo congestionata, la linea wireless disponibile richiede numerosi tentativi di accesso da parte di un dispositivo, contro le richieste di altri nelle vicinanze.

Justin Manweiler e Romit Roy Choudhury hanno rilasciato un documento in formato PDF nel quale spiegano nel dettaglio il funzionamento di SleepWell che metterebbe in condizione di standby il modulo wireless fino a quando la situazione attorno ad essa non consenta comunicazioni veloci e senza troppe attese. Il test, condotto su 8 laptop e 9 smartphone Android, utilizzando streaming di audio e video su canale wireless, ha effettivamente messo in evidenza una sostanziale riduzione dei consumi, arrivata talvolta a cifre intorno al 50%.

Bisogna comunque precisare che, SleepWell diventa una applicazione importante qualora si faccia un uso intensivo del WiFi e se quest’ultimo rappresenta un componente che richiede molta energia. Allo stato attuale non abbiamo informazioni circa politiche di sviluppo commerciale di SleepWell.

Via: Liliputing

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy