Home News Secunia: software Apple poco sicuri

Secunia: software Apple poco sicuri

Sicurezza: i software Apple sono pieni di bugSecondo la società di sicurezza Secunia, l'azienda della Mela Morsicata avrebbe guadagnato la prima posizione nella sua classifica, per il grande numero di vulnerabilità riconosciute nel primo semestre 2010 sui suoi prodotti. Il podio è completato da Oracle e Microsoft.

La società danese Secunia fa il bilancio sulla sicurezza nella prima metà dell'anno 2010, con un controllo accurato sulle vulnerabilità. Nella relazione, che estrapola le informazioni dal suo importante database relativo alle falle di numerosi software, Secunia stabilisce una classificazione poco oggettiva, ma indicativa. Naturalmente, maggiore sarà il numero di software presenti in classifica di una determinata azienda maggiore sarà anche il rischio di quella software house di finire nelle prime posizioni per bug individuati.

Apple Mac OS X

Quindi, contando il numero di vulnerabilità, Apple si piazza prima, davanti ad Oracle e Microsoft. Il podio rispecchia, in generale, l'ampiezza dell'offerta software proposta da queste tre aziende. Dal 2005, Secunia ha notato che Apple, Oracle e Microsoft sono responsabili del 38% delle falle totali individuate nei software, rappresentando così il 16% dei pareri di sicurezza annuale di Secunia. Per la società di sicurezza, c'è anche la prova che quote di mercato significative implicano un numero elevato di vulnerabilità.