Home News Schede video: Intel distacca ATI e Nvidia

Schede video: Intel distacca ATI e Nvidia

Schede video: Intel distacca ATI e NvidiaCome abbiamo visto in una nostra precedente notizia, Intel domina il mercato dei processori, ma anche quello dei chip grafici secondo l'ultimo studio di Jon Peddie Research (JPR).

Nel 2009, le vendite globali dei chip grafici sono aumentate su un anno del 14%. Per quest'anno JPR contava su una crescita di 27.3%, contro +10.3% nel 2011. Nel quarto trimestre 2009, Intel ha condotto le danze con il 55.2% di quote di mercato, cioè una crescita del 17.9% rispetto al terzo trimestre e 114.7% su un anno. Nvidia segue Intel a distanza con 24.3%, in crescita del 10.2% su un trimestre e 47.3% su un anno. Alle spalle di Nvidia, prende posto AMD-ATI, che riesce a conquistare il 19.1% delle quote di mercato, con un aumento del 13.6% rispetto al terzo trimestre e 91.5% su un anno.

Intel Atom

E' interessante constatare che la buona crescita di Intel è in particolare dovuta alle vendite dei netbook dotati di processore Intel Atom. La quasi totalità di questi modelli infatti è venduta con un chip Intel GMA 950 (GMA 500/Poulsbo per gli Atom Silverthrone Zxxx). L'azienda di Santa Clara riesce a mantenere alte le sue performance di vendita, grazie anche al settore dei PC desktop. JPR sottolinea anche che il quarto trimestre 2009 ha assistito all'introduzione di una nuova categoria di chip, CIG o CPU Integrated Graphics, in altre parole dei processori che integrano una componente grafica.

E' questo il caso di Intel Arrandale, le CPU lanciate a gennaio e fornite di un chip grafico Intel GMA HD le cui prestaziono sono superiore del 40% rispetto alla GMA X4500MHD. Al contrario di quanto si potrebbe suppore, è AMD a crescere nel segmento dei PC portatili guadagnando quote di mercato in questo settore soprattutto grazie ai chip integrati IGP. Il produttore di Sunnyvale perde posizioni invece sel segmento delle schede grafiche dedicate per PC portatili e desktop.

Tale dato ci lascia stupiti, dal momento che i consumatori hanno ben accolto l'arrivo delle schede video ATI Mobility Radeon HD4000, e soprattutto del modello ATI Mobility Radeon HD4650, che hanno contrastato l'offerta Nvidia. L'azienda di Santa Clara ha precisamente visto aumentare le sue quote di mercato nel settore delle schede grafiche dedicate ai PC desktop, mentre ha perso terreno in quello dei chip grafici integrati per notebook e PC fissi. Per Jon Peddie Research, l'arrivo sul mercato dei chip CIG dovrebbe comportare una diminuzione rapida delle vendite dei chip grafici ntegrati nelle schede madri (IGP).

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy