Home News Schede grafiche: Intel perde terreno su AMD e Nvidia

Schede grafiche: Intel perde terreno su AMD e Nvidia

Schede grafiche: Intel perde terreno su AMD e NvidiaJon Peddie Research ha rilasciato in queste ore il suo ultimo report relativo al mercato delle schede grafiche che, nel corso del primo trimestre 2010, ha subito scossoni e grossi cambiamenti.

Il mercato in oggetto tiene conto delle piattaforme mobile e di quelle per PC desktop, comprendendo di conseguenza le schede grafiche dedicate (GPU), i chip grafici integrati (IGP) e i processori che integrano una componente grafica (IPG, Integrated Processor Graphics). Anche se lo scorso 2008 è stato piuttosto negativo, il settore nel 2009 è nuovamente in crescita con un +11% e dovrebbre aumentare fino al 17.3% entro la fine del 2010. In compenso, con 104.62 milioni di chip grafici smaltiti, il primo trimestre 2010 è meno positivo del quarto trimestre 2009 (123.47 milioni).

Tabella chip grafici

Cosa è cambiato? Intel è l'azienda che ha perso maggior terreno in questo settore, in quanto le sue quote di mercato dal 63.04% alla fine del 2009 sono passate al 43.5% all'inizio dell'anno. Tuttavia, l'azienda di Santa Clara resta leader del settore grazie ad una buona crescita nel segmento dei PC desktop e ad ottime performance di vendita di processori Atom per netbook (le CPU Pineview integrano un chip grafico Intel GMA X3150). Sottolineamo anche che il chip maker californiano non può lamentarsi delle vendite dei processori mobile Arrandale (con Intel GMA HD integrato), attualmente con difficoltà nei ritmi di produzione.

Nvidia si colloca in seconda posizione con il 31.5% di quote di mercato contro il 26.5% alla fine del 2009. L'azienda di Santa Clara è cresciuta in particolare nel segmento dei computer portatili (IGP e GPU), ma anche in quello delle IGP per desktop. AMD si piazza al terzo posto con un incremento rispetto al quarto trimestre 2009, in quanto le sue quote di mercato sono passate dal 21.7% al 24%. L'azienda di Sunnyvale ha visto aumentare del 4% le sue quote di mercato nel segmento dei PC portatili, grazie soprattutto al successo delle schede grafiche ATI Mobility Radeon HD5000 lanciate all'inizio dell'anno.

Gli altri protagonisti del settore sono lontani dietro con lo 0.7% di quote di mercato per VIA/S3, 0.2% di QdM per SiS e 0.1% per Matrox. Per Jon Peddie Research, l'arrivo delle IPG alla fine del 2010 segnerà il rapido declino delle vendite dei sottosistemi integrati attuali.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy