Samsung Q1EX: UMPC con Via Nano Samsung presenta al CES il suo nuovo dispositivo ultramobile da 7 pollici basato su piattaforma Via Nano. Samsung Q1EX sfrutta un ampio pannello touchscreen e potrà essere "trasformato" in netbook grazie all'apposita docking station.

Il produttore coreano Samsung ha presentato in sordina uno dei suoi nuovi prodotti dedicati al mercato ultramobile, durante la fase finale del Consumer Electronics Show 2009: si tratta di Samsung Q1EX, un dispositivo con pannello da 7 pollici basato su piattaforma VIA Nano. Della nuova idea di Samsung in realtà conosciamo ben poco, dal momento che non sono state rilasciate le specifiche ufficiali, ma per fortuna sono trapelate alcune indiscrezioni che ci permettono di collocare il mini-computer all'interno della categoria UMPC, nonostante essa identifichi unicamente computer basati su progetti Intel.

Samsung Q1EX
 
Samsung Q1EX 

Samsung Q1EX si avvarrà di un processore VIA Nano U2500 da 1.2GHz, e sarà dotato di un'ampia gamma di connettività senza fili, comprendente Bluetooth, WiFi, WiMAX, HSDPA e persino un ricevitore GPS. Il dispositivo sfrutta uno schermo con funzionalità touchscreen ed è privo di tastiera, tuttavia stando ad alcune slide dell'evento, sarà possibile collocare il computer all'interno di una base con tastiera, che svolgerà il ruolo di docking station, trasformando letteralmente l'UMPC in un vero e proprio "netbook componibile". Tra i vari accessori figura infine una webcam da 1.3 megapixel; la batteria sarà in grado di fornire una autonomia dichiarata di 4.5 ore. L'azienda sud-coreana non ha ancora fornito prezzi e date di lancio.

 

Commenti