Home News Samsung Exynos 5: ARM Cortex A15 e Mali T604. Obiettivo Windows 8 RT?

Samsung Exynos 5: ARM Cortex A15 e Mali T604. Obiettivo Windows 8 RT?

Samsung Exynos 5: ARM Cortex A15 e Mali T604 per Windows 8?La prossima generazione di processori Samsung Exynos 5 segnerà il passaggio all'architettura di processore ARM Cortex A15 ed alle GPU Mali T604. Per smartphone e tablet dalle prestazioni eccezionali.

Samsung è uno dei principali chipmaker su licenza ARM ed ha recentemente presentato i suoi processori Exynos 4 quad-core destinati ai suoi smartphone e tablet Android top di gamma. Nonostante la presenza di quattro core di calcolo, tuttavia queste CPU non riescono a superare in termini di prestazioni i processori Qualcomm Snapdragon S4, che anticipano molte delle novità che arriveranno a breve con i core ARM Cortex A15.

Si tratta però di uno svantaggio che però verrà colmato molto rapidamente perché Samsung ha già annunciato l'arrivo dei nuovi SoC Exynos 5 destinati come sempre in generale ad handheld ed embedded systems ma con una speciale attenzione al segmento dei premium tablet.

I tablet di fascia alta rappresentano attualmente una fetta di mercato molto meno consistente di quella dei tablet low-cost ma potrebbero avere un rilancio con l'arrivo di Windows 8 RT a partire dal 26 ottobre 2012.

Grafico delle prestazioni del nuovo Samsung Exynos 5 a confronto con le precedenti generazioni

Ricordiamo che sebbene Samsung non abbia ancora mostrato nessuna demo di Windows 8 RT all'opera sui suoi chip, a differenza di Qualcomm e Texas Instruments, questo tuttavia non significa che non sia al lavoro per preparare un tablet per il nuovo OS Microsoft. Perché non un tablet basato sui suoi chip Exynos 5 allora?

Le nuove CPU sono infatti perfette per ambienti di esecuzione particolarmente complessi con una molteplicità di finestre e processi attivi. Inoltre il nuovo SoC supporterebbe memorie più veloci e disporrebbe di un controller USB 3.0 integrato, entrambe caratteristiche importanti per un utente tipico Windows.

Ricordiamo che i core ARM Cortex A15 sono accreditati di un incremento di prestazioni del 40% rispetto ai precedenti Cortex A9 e che grazie alla riduzione del processo litografico a 32nm potranno raggiungere frequenze operative più elevate.

Oltre ai nuovi core di calcolo, infine, i processori Samsung Exynos 5 potranno contare sulle GPU ARM Mali T604 di ultima generazione, che supportano schermi ad alta risoluzione fno a 2560x1600 pixel e grafica 3D stereoscopica.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy