Home News Samsung: display OLED flessibili e infrangibili per smartphone

Samsung: display OLED flessibili e infrangibili per smartphone

Samsung: display OLED flessibili e infrangibili per smartphoneSamsung ha presentato un brevetto in USA per un nuovo display OLED flessibile (resistente a torsioni e pressioni) e infrangile (resistente a urti, pressioni e calore). I prossimi smartphone saranno pieghevoli ma anche indistruttibili.

Da tempo si discute sui progressi di Samsung nel settore dei display flessibili e dei dispositivi pieghevoli, tanto che spesso l'azienda coreana mostra qualcuno dei suoi prototipi in fiere ed eventi dedicati, ma in realtà non c'è ancora alcun terminale sul mercato che possa vantare simili tecnologie. Almeno non al momento, ma il futuro potrebbe riservarci parecchie sorprese.

Samsung Display, la divisione del colosso coreano specializzata esclusivamente nello sviluppo, produzione e distribuzione di schermi, ha registrato di recente un brevetto per un nuovo schermo OLED flessibile in USA presso l'ufficio competente. Dalle immagini allegate alla documentazione, sembra che la struttura del display consentirà ai dispositivi di potersi piegare, torcere ed anche arrotolare senza rischiare di rompere lo schermo e frantumare il vetro che lo riveste. Si tratta di una tecnologia innovativa e unica, a cui però Samsung sta lavorando da circa due anni.

Stando alle informazioni contenute nel brevetto, il display sarebbe composto da due strati di elettrodi intervallati da una pellicola di elastomero dielettrico, che nell'insieme dovrebbero resistere a qualsiasi tipo di pressione e flessione sia sul lati che centralmente. E' sicuramente una soluzione diversa da quelle viste fino ad oggi, anche perché costruita prevalentemente in materiale plastico capace di resistere ad urti e pressioni improvvise nonché al calore, quindi di gran lunga più utile in situazioni estreme che oggi ci costringono a sostituire il display del terminale. Difficile stabilire al momento come possa questa tecnologia conciliarsi con una buona qualità di visualizzazione, ma siamo certi che Samsung "abbia tenuto conto di ciascun pixel".

Precisiamo che il nuovo schermo OLED flessibile di Samsung potrebbe rimanere solo un prodotto brevettato e non essere mai impiegato in alcun dispositivo finito, in tal caso però rappresenterà per l'azienda coreana un ulteriore passo nella definizione ed ottimizzazione della sua tecnologia finale. Noi ci crediamo e voi?

Brevetto per display OLED flessibile

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy