Home News Rumors: Tablet Nokia con MeeGo?

Rumors: Tablet Nokia con MeeGo?

Rumors: Tablet Nokia con MeeGo?Secondo alcune indiscrezioni Nokia si starebbe apprestando a inserire a listino un nuovo dispositivo, equipaggiandolo col sistema operativo MeeGo. Sarà un tablet o uno smartphone?

Proprio ieri vi davamo la notizia che il produttore finlandese si sta preparando ad introdurre un nuovo smartphone entry level, Nokia 500, basato su Symbian Anna, la nuova incarnazione del sistema operativo Nokia. La notizia di fatto confermerebbe che i piani dell'azienda finlandese non prevedano affatto l'abbandono totale degli altri sistemi operativi a favore dell'adozione unica di Microsoft Windows Phone 7, come ipotizzato da molti all'indomani dello storico accordo tra le due aziende.

Nokia N9

Lo sviluppo della nuova interfaccia per Symbian e la sua integrazione in un nuovo prodotto, seppur di fascia bassa, stanno a testimoniare invece l'intenzione di Nokia di differenziare la propria proposta. Sensazione rafforzata dalle indiscrezioni di una fonte interna a Nokia stessa, riportate oggi dai colleghi di NBN, che parlano di un nuovo device in sviluppo. Non si sa ancora se uno smartphone o un tablet, ma sarà sicuramente basato su sistema operativo MeeGo.

Benchè quindi l'accordo con Microsoft abbia relegato lo sviluppo dell'OS a una fase più sperimentale, il team di sviluppo interno è ancora attivo. A maggio è stato mostrato MeeGo 1.2, particolarmente adatto ai tablet e con un'interfaccia rinnovata, che offre un'esperienza d'uso che ha già convinto molti esperti del settore. Inoltre i piani originali di Nokia prevedevano l'introduzione di diversi dispositivi basati su questo sistema operativo, anche se gli stessi risalgono a un periodo precedente all'accordo con Redmond.

 Del resto comunque le indiscrezioni riguardo un possibile tablet Nokia con MeeGo non sono nuove e vista l'insistenza con cui si inseguono in Rete potrebbero anche essere fondate. Non resta quindi che attendere il debutto a settembre dello smartphone Nokia N9 con MeeGo, per vedere se sarà seguito a breve da un altro dispositivo, magari questa volta da un tablet.