RockMelt, social browser per il Web 2.0Tra Google Chrome, Safari, Internet Explorer, Firefox ed Opera (solo per citare i principali), un nuovo browser ha la possibilità di inserirsi in questo mercato? Il team di sviluppo di RockMelt, supportato dal fondatore di Netscape Marc Andreessen, pensa di si.

Rivelato nell'agosto 2009, il software è oggi disponibile in una release beta limitata ad invito. Nel cuore di questo progetto, RockMelt ha l'ambizione di rivoluzionare soprattutto l'uso attuale di Internet proponendo un'interfaccia utente orientata alla condivisione delle informazioni e dunque basata soprattutto sui social network. Di conseguenza, gli sviluppatori hanno integrato direttamente nel browser le interfacce di programmazione di Facebook, Twitter ed altri.

RockMelt

Basato sul progetto open-source Chromium, il software presenta due pannelli laterali a sinistra e a destra, che riportano rispettivamente i contatti dei propri amici e le piattaforme su cui sono iscritti. Notiamo anche la presenza di un motore di ricerca ai lati della barra degli indirizzi, che dispone della tecnologia Google Instant con risultati presentati con un aspetto dinamico. Oltre ad un pulsante che facilita condivisione su tutti i social network, il browser è capace di analizzare i siti più visitati, di recuperare il feed RSS ed avvisare l'internauta quando questi ultimi sono stati aggiornati.

RockMelt è in sviluppo da due anni ed ha in particolare ricevuto aiuti finanziari dai fondi di investimento di Andreessen Horowitz, di Josh Kopelman e Ron Conway per un totale di 10 milioni di dollari. Il team è composto da una trentina di dipendenti aventi esperienze passate in Apple, Google, Facebook ed anche Netscape. Per provare il browser social RockMelt, sarà necessario iscriversi ad una lista di attesa e possedere un account Facebook.

 

Commenti