Nokia 2.4 porta con sé un piccolo salto di qualità per quanto riguarda le fotocamere, almeno rispetto al modello dell’anno precedente, perché considerate in termini assoluti sono appena sufficienti per l'uso quotidiano. La camera principale da 13MP ottiene buonissimi risultati in diurna, con soggetti sempre a fuoco e con un grandangolo di 69°. I colori tendono ad appiattirsi, sono un po' troppo spenti ma si può facilmente sopperire modificandoli via software una volta scattate le foto. In alternativa potete cambiare preset per aumentare la vivacità dei colori scegliendo fra miglioramento automatico, caldo, freddo. Il punta e scatta rapido è possibile solamente in presenza di luce, altrimenti i tempi aumentano di parecchio.

Fotocamera principale

Scatto in notturna

Ci sono soluzioni interessanti ma poco funzionali come la modalità notturna che non fa certo miracoli e anche se avete la mano completamente ferma, il risultato finale risulterà sempre buio e senza dettagli. Modalità ritratto piacevolmente sorprendente con l'aiuto dell’intelligenza artificiale che va a scontornare il soggetto e anche una volta scattata la fotografia, sarà possibile andare a modificare la quantità di sfocatura dello sfondo.

Modalità ritratto con profondità

Le registrazioni video si fermano in Full HD e tendono ad essere un po' traballanti perché la stabilizzazione digitale non è sufficiente.

La camera anteriore da 5MP è appena discreta, poco grandangolare e scomoda per selfie di gruppo (66°). Non otterrete mai fotografie dettagliate e soprattutto in notturna la qualità non è adeguata tanto da costringervi a rinunciare ai selfie con scarsa luminosità.

Fotocamera frontale

  • Indietro
  • Avanti
Google News
Le notizie e le recensioni di Notebook Italia sono anche su Google News. Seguici cliccando sulla stellina

Commenti