Home Recensioni Recensione Asus M60J

Recensione Asus M60J

Asus M60jComponentistica di alto livello e design elegante rendono Asus M60J il nuovo punto di riferimento per gli appassionati dell’intrattenimento multimediale: analizziamolo più attentamente con una prova.

Asus M60J è uno dei primissimi desktop-replacement ad adottare la nuova piattaforma Intel, conosciuta con il nome in codice “Calpella”, e si va a collocare perfettamente nella fascia mainstream del mercato grazie alla diagonale dello schermo da 16 pollici e al prezzo abbordabile.

Presentato a Settembre 2009 ma commercializzato solo un mese dopo, il modello M60J può vantare una linea moderna ed equilibrata ed una componentistica di prim’ordine che polverizza tutti i migliori risultati ottenuti dai notebook con chipset PM45.

Ufficialmente sul mercato italiano sono presenti unicamente due configurazioni di M60JJX018V con masterizzatore CD/DVD con funzione di lettura Blu-Ray e JX080V con masterizzatore CD/DVD classico. Il resto della dotazione hardware è invece comune ad entrambe le versioni: un processore quad-core di ultima generazione Intel Core i7 720QM, 4 GB di RAM DDR3, una scheda video Nvidia GeForce GT 240M (1 GB GDDR3), 1 TB di spazio di archiviazione complessivo (raggiunto grazie all’adozione di due hard disk da 500 GB in RAID 0).

Recensione del notebook  Asus M60j

E' disponibile anche una configurazione di M60J con RAM DDR3 a 1333 Mhz, ma la diffusione è al momento piuttosto limitata.

La configurazione analizzata nella nostra prova è quella più completa, corrispondente al modello comemrciale Asus M60JX018V, ma attualmente è introvabile. Nel momento in cui scriviamo l’unica ancora distribuita è la JX080V, che ha un prezzo di listino pari a 1350 euro IVA inclusa. La garanzia del produttore è di 2 anni con ritiro e riconsegna.

Decorazione del coperchio del notebook Asus  M60J

Come spesso accade per i PC portatili Asus destinati al pubblico consumer, sui canali della grande distribuzione si può reperire l'Asus PRO62J, una versione economica dell'Asus M60j caratterizzata, nella configurazione più diffusa (JX033C), dalla mancanza del Bluetooth integrato e di un hard disk da 500 GB (che fa scendere quindi la capacità di storage complessiva a 500 GB).

Una nuova ondata di Asus M60J dovrebbe però arrivare sugli scaffali dei negozi proprio in questi giorni, in base a quanto riferito dai rappresentati di Asus contattati dalla nostra redazione.